menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio - Fonte: Ansa

Immagine di repertorio - Fonte: Ansa

Folli minacce no-vax al presidente bresciano di Confartigianato: "I vaccini? Una pantomima"

Palazzo Lombardia esprime la propria solidarietà a Eugenio Massetti

“Piena solidarietà e vicinanza al presidente di Confartigianato Lombardia Eugenio Massetti per le minacce e gli insulti ricevuti attraverso una lettera anonima”: è il messaggio di Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, e di Guido Guidesi, assessore allo Sviluppo Economico di Palazzo Lombardia. Su questa e su altre lettere simili indaga la Digos di Brescia. "Azioni da condannare categoricamente – aggiungono gli amministratori – che non ci devono intimorire. Anzi, la nostra miglior risposta deve essere quella di proseguire con tutto l'impegno possibile con il piano vaccinale per tornare a lavorare a pieno regime e in sicurezza".

La lettera, anonima e piena di minacce, è stata recapitata al destinatario mercoledì nella sede bresciana dell'associazione. Inviata in modalità cartacea, scritta a computer, riporta minacce dirette al presidente con riferimenti specifici al suo impegno a favore della campagna vaccinale (di massa e nelle aziende). La lettera è ora nelle mani della Digos che sta indagando per trovare i responsabili: a sottoscrivere la missiva un fantomatico "Fronte insurrezionale". Nella lettera la campagna vaccinale viene definita una "pantomima". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento