rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Coronavirus

Il vaccino che salva la vita: -88% di decessi Covid rispetto a un anno fa

I dati che smentiscono ogni dubbio: rispetto a un anno fa quasi 7mila decessi in meno

E’ proprio il caso di dirlo: il vaccino anti-Covid salva la vita. Non è un’affermazione fine a se stessa, ma una verità scientifica supportata dai dati, ad oggi inconfutabili: in Lombardia si conta l’88% in  meno di decessi per coronavirus rispetto ai mesi di novembre e dicembre di un anno fa. Basta questo per comprendere quanto la campagna vaccinale abbia inciso, in positivo, sull’evolversi della pandemia. E la tendenza della malattia a “raffreddorizzarsi”, come starebbe emergendo dalle prime evidenze sulla variante Omicron, è ancora più marcata tra chi si è vaccinato (meglio ancora con il richiamo).

I dati a livello nazionale, infatti, confermano di come fino al 40% dei nuovi casi – nonostante l’ampia contagiosità della variante anche tra chi ha effettuato la seconda o la terza dose – siano riconducibili a non vaccinati, percentuale che sale sia per i ricoverati in ospedale (circa la metà del totale) e dei ricoverati in terapia intensiva (oltre il 64%). Questo a fronte di appena il 13% di non vaccinati sul totale della popolazione.

Il crollo dei decessi post-vaccino

Nei mesi di novembre e dicembre del 2020, nel pieno della seconda ondata scatenata dalla variante inglese, poi superata in febbraio dalla più aggressiva variante indiana (o Delta), in tutta la Lombardia sono morte 7.588 persone a causa del coronavirus: 4.320 a novembre e 3.268 a dicembre, nonostante i tentativi (forse ritardatari) di arginare il contagio, dal coprifuoco della seconda metà di ottobre alla zona rossa al via dai primi di novembre.

Esattamente un anno dopo, quando in tutta la regione circa il 90% della popolazione si è vaccinato con almeno una dose, i decessi sono letteralmente crollati: in tutto sono 917 tra novembre e dicembre, come detto l’88% in meno. 

Il confronto mese per mese

Il confronto è ancora più impietoso (stavolta in senso buono) se fatto mese per mese. A novembre 2020 si contarono 4.320 decessi, con una media di 144 morti al giorno: solo 203 nel novembre dello scorso anno, poco meno di 7 al giorno, circa il 95% in meno. Nel dicembre del 2020, invece, i morti per Covid furono 3.268, più di 105 al giorno: nel mese appena concluso, invece, sono stati 714, 23 al giorno, circa il 78% in meno. Rispetto allo scorso anno, dunque, solo in Lombardia si contano 6.671 decessi in meno: numeri simili sono ampiamente verificabili anche a livello nazionale (ed europeo). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vaccino che salva la vita: -88% di decessi Covid rispetto a un anno fa

BresciaToday è in caricamento