rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Coronavirus

Decessi in casa o senza tampone, allarme Ats: "I morti bresciani sono 700 in più"

A dirlo è Claudio Sileo, direttore generale dell’ATS di Brescia

I morti bresciani da Coronavirus non sarebbero 1.114, come stabilito dagli ultimi conteggi ufficiali, ma circa 700 di più, tra persone decedute in casa e altre non conteggiate per mancanza di evidenza diretta del Covid-19. 

A dirlo è Claudio Sileo, direttore generale dell’ATS di Brescia, in un'intervista andata in onda su Teletutto. Secondo Sileo, infatti, alla media giornaliera di circa 60 morti registrata nelle ultime due settimane, sarebbero da aggiungere dai 30 ai 50 decessi, riguardanti malati non sottoposti a tampone ma "quasi certamente riconducibili all’epidemia in corso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decessi in casa o senza tampone, allarme Ats: "I morti bresciani sono 700 in più"

BresciaToday è in caricamento