menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un venerdì Santo drammatico: 18 vittime tra Franciacorta e Valsabbia

Se le curve del contagio diminuiscono lentamente, si aggrava il bilancio delle vittime: 11 morti in un solo giorno nei comuni della Franciacorta e 7 in Valsabbia.

Un venerdì nero, nerissimo per molti comuni del Bresciano. L'emergenza sembra essersi spostata dalla Bassa all'Ovest Bresciano: in Franciacorta si sono registrate ben 11 vittime nelle ultime 24 ore. Il bilancio più pesante è quello di Rovato: dall'inizio dell'epidemia in paese si sono registrati 33 decessi per Coronavirus (tenendo conto solo dei dati di Ats, ma le croci sono state 7 volte di più) 4 dei quali  sono avvenuti nelle ultime 24 ore. Non va meglio ad Adro che piange altri 2 morti (in tutto sono 17) come Cazzago San Martino.

Situazione drammatica anche in Valsabbia, che vede una notevole crescita dei numeri di contagi e decessi: venerdì sono spirate sette persone di casa  ad Agnosine, Casto, Gavardo, Villanuova sul Clisi e Vobarno. Nel marzo del 2019 i decessi in tutti i 27 comuni della Valle Sabbia erano stati 69, 24 mesi dopo se ne sono registrati più del doppio: 182.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento