Furia Covid: in media dal primo sintomo sono bastati 11 giorni per morire

Il nuovo studio dell'Istituto superiore di Sanità analizza i quasi 33mila decessi per Covid-19 all'11 giugno scorso: età media 82 anni, il 60% con tre o più patologie

Foto d'archivio

In media sono passati solo 11 giorni dall'insorgenza del primo sintomo al decesso del paziente: lo rivela l'ultimo report dell'Iss, l'Istituto superiore di Sanità, sui morti italiani da Coronavirus. Il celebre Istituto di ricerca ha analizzato circa 33mila decessi per Covid-19, la quasi totalità dei morti ufficiali dall'inizio dell'epidemia (di cui oltre 16mila, quasi la metà, nella sola Lombardia).

Dallo studio emerge il dato (inquietante) che conferma ancora di più la furia del Coronavirus nella sua “variante” italiana ed europea, considerata più aggressiva (e letale) rispetto alla versione “originale” che era stata analizzata in Cina e in Asia. Non ci sono dati specifici, almeno per ora, sulla presunta ulteriore variante presente ora negli Stati Uniti e in Sud America, che sta flagellando il continente.

Decessi per Covid e altre patologie

L'Istituto superiore di Sanità riferisce inoltre che solo il 4% del totale dei deceduti non aveva altre importanti patologie pregresse. Una circostanza che era già emersa dalla nostra analisi, sulla base dei dati regionali, dei morti bresciani tra marzo e aprile. Sono queste le malattie croniche più frequenti tra i deceduti italiani per Covid-19: ipertensione arteriosa (67%), diabete mellito di tipo 2 (30,3%), cardiopatia ischemica (27,8%), fibrillazione atriale (22%) e scompenso cardiaco (15,7%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'età media dei deceduti sale a 82 anni

La maggioranza dei pazienti (oltre il 60%) presentava comunque almeno tre patologie contemporaneamente. Rispetto ai primi dati disponibili, l'età media generale aumenta fino a raggiungere gli 82 anni: sono 79 per gli uomini (più del 60% del totale dei decessi) e 85 per le donne. Tra i morti per Coronavirus solo 366 persone (l'1,1%) avevano meno di 51 anni: tra questi solo 83 (il 22,7% degli under 51, lo 0,2% del totale) avevano meno di 40 anni. Sul totale degli under 40, circa il 75% aveva almeno una grave patologia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento