menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce dalla Lombardia senza un valido motivo, ed è pure recidivo: scatta la maxi multa

Oltre 1000 euro di sanzione per un 32enne di casa in città che ha infranto le norme sugli spostamenti attualmente in vigore

Una trasferta a Bolzano gli è costata oltre 1000 euro di multa. Protagonista un 32enne di origine albanese di casa in città che, infrangendo le norme anti-Covid, non solo è uscito dal proprio comune di residenza, ma pure dalla Lombardia per recarsi in auto fino alla città capoluogo dell’Alto Adige. 

Mentre rientrava è stato fermato dalla Polizia Stradale di Montichiari. Per giustificare la trasferta avrebbe dichiarato di essersi spostato per comprare una macchina. Ma agli agenti è bastato poco per capire che la motivazione scritta sull’autocertificazione era una in realtà una menzogna. 

E per il 32enne è scatta la sanzione prevista per aver violato le limitazioni previste dall’ultimo Dpcm, pure raddoppiata nell’importo. Il giovane uomo era infatti già stato fermato, e multato, per la sessa ragione lo scorso maggio e la ripetizione della violazione comporta il pagamento del doppio della contravvezione: dovrà quindi sborsare ben 1066 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento