Coronavirus Montichiari

Mamma si rifiuta di indossare la mascherina fuori da scuola: multe per 1.200 euro

In due giorni sono state elevate sanzioni per 1.200 euro alla stessa persona: una giovane mamma di Montichiari che si rifiuta di indossare la mascherina

Foto d'archivio

Una giovane mamma di Montichiari è stata multata per tre volte in meno di 48 ore, a colpi di 400 euro ciascuna: totale 1.200 euro di sanzioni ma che se pagate entro cinque giorni – come prevede la norma – saranno scontate del 30%. Tutt'altro che un accanimento, il motivo è presto detto: per ben tre volte, nonostante i reiterati inviti, la donna si è rifiutata di indossare la mascherina all'ingresso e all'uscita da scuola.

Come scrive Bresciaoggi, si tratterebbe di una mamma “negazionista”, ovvero che nega l'esistenza del coronavirus. Succede anche questo, purtroppo. A segnalare l'accaduto, dopo svariati dinieghi (e forse pure qualche parola di troppo) sarebbero stati alcuni genitori. Indossare la mascherina, ricordiamo, è obbligatorio: chi sgarra viene multato.

E così è stato per la mamma “no-mask”: la prima multa è stata elevata mercoledì, la seconda e la terza il giorno successivo, quando ha portato il figlio a scuola – frequenta l'istituto di Via Falcone – e poi è venuta a prenderlo. In tutti e tre i casi inutili i tentativi della Polizia Locale di farle indossare la mascherina. “Questione di principio”, avrebbe detto, o meglio di egoismo: multata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma si rifiuta di indossare la mascherina fuori da scuola: multe per 1.200 euro

BresciaToday è in caricamento