rotate-mobile
Coronavirus San Polo / Viale Duca degli Abruzzi, 15

In Ats Brescia 4 sanitari no vax: nessuna sospensione, sono isolati in ufficio

Lavorano esclusivamente al telefono, nessun contatto con il pubblico

Una telefonata (da parte di una persona che ha chiesto l'anonimato) ha segnalato al dorso bresciano del Corriere della Sera che presso l'Ats cittadina sono in servizio quattro operatori no-vax, non vaccinati, che sono confinati un una stanzetta dove "hanno molto tempo libero", prendendo lo stesso stipendio. Questa situazione va in direzione opposta a quanto previsto dal decreto legge 44 del primo aprile 2021? Il quotidiano ha contattato il direttore generale di Ats Brescia, Claudio Sileo, che ha chiarito la posizione della struttura. 

La decisione è stata presa dalla direzione dell'Ats dopo un confronto con l'avvocatura; le parole di Sileo sono riportate dal Corriere della Sera: «Abbiamo sollevato questi dipendenti dalle loro precedenti mansioni, che implicavano contatti interpersonali con il pubblico. Potevamo sospenderli ma visto che avevamo bisogno di personale che facesse il tracciamento dei nuovi positivi, abbiamo preferito, dietro apposito parere legale, affidare loro questo nuovo incarico». 

A quanto pare, ci sarebbero "malumori" da parte di alcuni tra i medici che operano in viale Duca degli Abruzzi, che si chiedono il motivo per il quale i quattro no-vax non siano stati sospesi. A questi Sileo risponde che «Come datore di lavoro ho dei doveri ma il dipendente ha dei diritti e devo valutare se sussiste la possibilità che faccia un altro lavoro senza mettere a rischio nessuno ed evitando di perdere una causa al tribunale del lavoro». 

In concreto, i quattro in questione - tre tecnici della prevenzione e un medico - sono impegnati nel contact tracing, e non percepiscono lo stesso stipendio di prima avendo perso le indennità di cui prima beneficiavano per le missioni sul territorio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Ats Brescia 4 sanitari no vax: nessuna sospensione, sono isolati in ufficio

BresciaToday è in caricamento