rotate-mobile
Coronavirus

Noto No Vax prende il covid: è intubato, rischia di morire

Ricoverato in terapia intensiva, lotta per la vita

È intubato, non risponde alla cure, ha una bassissima saturazione e rischia concretamente di morire. Sono queste le condizioni di salute di Maurizio Buratti, in arte "Mauro da Mantova", uno dei più noti personaggi che animano la trasmissione La Zanzara di Giuseppe Cruciani, in onda ogni giorno su Radio 24. 

Mauro, di professione carrozziere, residente a Curtatone, è divenuto famoso in radio per le sue posizioni intransigenti contro il vaccino. Solo pochi giorni fa si era addirittura vantato con i radioascoltatori di aver fatto un'incursione "da untore" al supermercato, con febbre a 38. A seguito di un peggioramento di salute però, dopo essere stato convinto proprio da alcuni ascoltatori, Mauro si è fatto ricoverare - a Verona, perché a Mantova, la sua città «ci sono i comunisti» come ha precisato in trasmissione - e gli è stata diagnosticata una polmonite bilaterale.  

Sempre in trasmissione, per voce di Cruciani, mercoledì gli ascoltatori sono stati aggiornati sulle sue condizioni: «Purtroppo le notizie che arrivano da Verona non sono positive. È intubato da un paio di giorni per Covid e pare che non risponda alle cure. I medici dicono che la situazione è molto grave e che non reagisce alla terapia». 

No vax duro e puro, in prima linea nelle manifestazioni contro il green pass, Mauro ha lottato anche in ospedale contro medici e infermieri; il Corriere della Sera riporta le parole di un medico che lo sta curando: «Lo dovevamo intubare prima ma per un’intera giornata si è opposto con caparbietà: solo quando le cose sono peggiorate ha cambiato idea». Rischia di pagare a carissimo prezzo le sue convinzioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noto No Vax prende il covid: è intubato, rischia di morire

BresciaToday è in caricamento