Coronavirus: dimesso Mattia, tra i più giovane pazienti in terapia intensiva d'Italia

E' stato dimesso dall'ospedale di Cremona Mattia, lo studente cremonese di 18 anni tra i più giovani ad aver affrontato e vinto la dura battaglia in terapia intensiva contro il coronavirus. Il suo messaggio alla madre prima di essere intubato aveva commosso l'Italia

L'ultimo saluto prima di lasciare l'ospedale (foto Asst Cremona)

Una gran bella notizia. E' stato dimesso dall'ospedale di Cremona Mattia, lo studente cremonese di 18 anni tra i più giovani ad aver affrontato e vinto la dura battaglia in terapia intensiva contro il coronavirus. Il ragazzo è il più giovane paziente Covid curato all'ospedale di Cremona, tra i più giovani in Italia. Mattia era stato ricoverato all'ospedale Maggiore il 16 marzo scorso ed era stato estubato il primo aprile scorso. Da allora era stato trasferito nel reparto di pneumologia, da dove è uscito nelle prime ore di questa mattina. Prima di entrare in coma farmacologico aveva scritto alla madre un messaggio che, quando era stato reso pubblico da alcune testate, aveva commosso l'Italia intera. Il messaggio era una promessa: "Tra poco mi intubano. Stai tranquilla, non ti lascerò sola. Ti amo, mamma, lotterò per te", aveva scritto il ragazzo su WhatsApp.

Da allora tanti attestati di vicinanza e affetto da parte dei compagni di classe e del mondo dello scuola e dello sport con i videomessaggi di Cremonese e Inter, le sue squadre del cuore. Fabio Molinari, dirigente dell'Ufficio scolastico territoriale, aveva inviato qualche giorno fa a Mattia gli auguri di tutta la scuola. "È un simbolo di questa emergenza, il ragazzo più giovane colpito dal virus che ha lottato con la morte per riuscire a riprendersi". Ora avrà bisogno "solo delle coccole di sua mamma" dicono i medici.  Il ritorno alla normalità è lento, sarà faticoso. Ma ora Mattia può sorridere dopo averla avuta vinta contro quel virus che non guarda in faccia a nessuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento