Coronavirus

Coronavirus: anche a Brescia si celebrano matrimoni e unioni civili

Dopo due mesi di stop forzato (per ovvi motivi) anche a Brescia sarà possibile celebrare matrimoni e unioni civili. Tutte le informazioni

La Fase 2 anche in famiglia: a distanza di due mesi dalle ultime cerimonie, a partire dalla settimana del 4 maggio (come previsto del Dpcm del 26 aprile scorso) anche a Brescia sarà possibile celebrare nuovamente i matrimoni e costituire le unioni civili. Per rispettare le misure di prevenzione stabilite dalle norme in vigore, la presenza sarà però limitata agli sposi, ai loro testimoni e all'ufficiale di Stato civile celebrante, ossia le persone che l'ordinamento di Stato civile indica come necessarie perché l'atto sia valido ed efficace.

Non solo: tutti dovranno essere opportunamente distanziati tra loro e muniti dei dispositivi di protezione individuale prescritti dalla normativa statale e regionale (guanti e mascherine). I primi matrimoni della Fase 2 saranno celebrati già nel pomeriggio di giovedì 7 maggio, a Palazzo Broletto. La settimana successiva si terranno invece i primi giuramenti di cittadinanza.

Come (e dove) sposarsi a Brescia

Tutte le informazioni per organizzare il proprio matrimonio (ovviamente con rito civile) sono disponibili direttamente nella sezione dedicata del sito web del Comune di Brescia. I matrimoni e le unioni civili possono essere celebrate sia a Palazzo Broletto, dove la sala è gratuita, oppure a pagamento nella Sala dei giudici di Palazzo della Loggia, al Museo di Santa Giulia, nella Pinacoteca Tosio-Martinengo.

Queste le tariffe stabilite a carico degli sposi per le varie location: la quota dovrà essere anticipatamente corrisposta al Comune.

  • Sala dei Giudici: 250 euro nel caso in cui almeno uno dei nubendi sia residente a Brescia, 350 euro nel caso in cui entrambi i nubendi non siano residenti a Brescia
  • Santa Giulia: 450 euro nel caso in cui almeno uno dei nubendi sia residente a Brescia, 650 euro nel caso in cui entrambi i nubendi non siano residenti a Brescia
  • Pinacoteca: 500 euro nel caso in cui almeno uno dei nubendi sia residente a Brescia, 700 euro nel caso in cui entrambi i nubendi non siano residenti a Brescia

Informazioni e prenotazioni

Per tutte le informazioni del caso, i moduli e le prenotazioni, è possibile contattare l'Ufficio matrimoni del Comune ai numeri 030 2977776 o 030 2977777, oppure via mail agli indirizzi ufficiomatrimoniecittadinanza@comune.brescia.it e demografici.statocivile@pec.comune.brescia.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: anche a Brescia si celebrano matrimoni e unioni civili

BresciaToday è in caricamento