Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

“Cipollino” è il volto della campagna del Pirellone sui fondi per le categorie escluse dai ristori statali, ma in tanti ricordano le sue controverse dichiarazioni contro il "terrorismo mediatico", le mascherine e l’app di tracciamento

Ancora un mese fa Massimo Boldi diceva “no all’AP sui cellulari” (cioè Immuni) e tuonava sui social contro il “terrorismo mediatico”, invocando direttamente il presidente Mattarella chiedendogli di “eliminare tutte le mele marce se vogliamo vivere la controdenza che salverà noi e i nostri figli”. Ad agosto poi ce l’aveva con “i padroni del mondo” e “le mascherine di Pecos Bill”, invocando poi il Signore.

Ora l’attore milanese, che si è poi definito “scettico” ma non negazionista, è diventato testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia per pubblicizzare lo stanziamento di 167 milioni di euro per chi è rimasto escluso dal “Decreto Ristori” del governo. Citando il classico Eccezzziunale veramente, Boldi ascolta una voce fuori campo che elenca le categorie economiche destinatarie degli aiuti (“lavoratori autonomi, partite iva, esercenti della ristorazione, tassisti, operatori del trasporto, del turismo, dello sport e delle attività culturali”) e risponde con il tormentone “Lo so, non lo sapessi ma lo so”, salutando i suoi corregionali: “Ciao cipollini lombardi, resistiamo. Vi voglio bene”.

Boldi testimonial di Regione Lombardia, bufera sui social

Sui social c’è chi si chiede se Boldi sia effettivamente il volto giusto per una campagna promossa da una Regione tra più colpite dall’emergenza sanitaria (ad oggi 357.663 casi in tutto da inizio pandemia e più di 20mila morti), considerando le sue controverse dichiarazioni dei mesi scorsi e su Twitter #MassimoBoldi è addirittura entrato tra i trending topic.

boldi testimonial regione lombardia-2

(alcuni commenti comparsi sotto al video pubblicato sulla pagina Facebook di Regione Lombardia)

Fonte: Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento