menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 100mila mascherine per Brescia: ecco come verranno distribuite

Il Comune di Brescia dispone di 100.200 mascherine monouso: verrano consegnate alle persone in isolamento obbligatorio o fiduciario e ai loro familiari, ai dormitori, ai consigli di quartiere e ai punti Comunità.

Il Comune di Brescia ha raccolto 100.200 mascherine monouso. Circa la metà (50.200) sono state consegnate da Regione Lombardia, nella mattinata di mercoledì, mentre altre diecimila sono state donate dalla Comunità cinese. Altre 30mila mascherine monouso, frutto della raccolta fondi AiuTIAMO Brescia, erano già pronte in magazzino. Altre 10mila sono state donate dall'Ordine dei Medici.

Criteri di distribuzione

In una nota la Loggia rende noti i criteri per la distribuzione alla popolazione che comincerà nelle prossime ore.

  • Verranno assegnate sette mascherine per ogni componente di un nucleo familiare in cui quale ci sia una persona in isolamento obbligatorio o fiduciario. Sulla base dei dati ricevuti da Ats, ed elaborati dal settore Informatica, innovazione e statistica del Comune, si tratta di 956 nuclei familiari, per un totale di 3.315 persone. Verrà consegnato a domicilio un totale di 23.205 mascherine.
  • Alle persone in isolamento obbligatorio o fiduciario che vivono sole, 171 in totale, saranno consegnate tre mascherine. Verrà quindi distribuito a domicilio un totale di 513 mascherine.
  • Alle strutture che gestiscono i dormitori andranno quattromila mascherine. Si prevede la consegna di una mascherina al giorno per utente.
  • Ai Consigli di Quartiere saranno assegnate 33mila mascherine, che saranno suddivise proporzionalmente. Alla consegna provvederanno i singoli Consigli di Quartiere che potranno individuare i potenziali destinatari.
  • I Punti Comunità riceveranno 15mila mascherine in totale, da suddividere proporzionalmente. Alla consegna alle persone provvederà ciascun Punto Comunità. Infine, 25mila mascherine saranno suddivise proporzionalmente tra le associazioni che si occupano di anziani e disabili e tra i sindacati dei pensionati. Le rimanenti resteranno a disposizione per eventuali ulteriori urgenze. 


Il magazzino della Protezione Civile di via Marconi è stato allestito per diventare il punto di confezionamento delle mascherine da consegnare: i volontari sono all'opera dalla mattinata di mercoledì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento