menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia e Lombardia, la zona rossa è alle porte: verso la chiusura dei negozi

Mancherebbe poco alla decisione del Governo: la Lombardia e la provincia di Brescia si preparano a tornare in zona rossa

La Lombardia si prepara a cambiare colore, per la sedicesima volta da quando l'Italia è stata suddivisa in zone per contenere il contagio: manca poco alla conferma, da lunedì sarebbe un ritorno in zona rossa. La decisione sembra ormai inevitabile, ma coma da prassi sarà ratificata soltanto nelle prossime ore (il venerdì): lo “scatto” di zona non sarà immediato, ma solo dopo il weekend. La nostra regione, ormai è chiarissimo, presenta purtroppo tutti i requisiti per il cambio di colore.

Indice Rt e incidenza da zona rossa

A partire dall'indice Rt, ovvero l'indice di riproduzione (e diffusione) del virus: anche se calcolato con qualche giorno di ritardo, l'ultima rilevazione ufficiale lo conferma tra 1.28 e 1.32, quindi in media 1.3. Ben oltre la soglia considerata di rischio. E' ormai oltre il limite anche l'incidenza: la soglia di guardia è stimata in 250 casi ogni sette giorni per 100mila abitanti, la Lombardia all'11 marzo è a 317, la provincia di Brescia addirittura a 551.

Il nuovo Dpcm: le ipotesi del Governo

Sarebbero questi alcuni degli “automatismi” che porterebbero al cambio di colore, appunto, in automatico. E' un'ipotesi al vaglio di Governo e Comitato tecnico-scientifico: mancherebbe poco anche a un nuovo Dpcm in vigore dal 15 marzo e (almeno) fino alla fine del mese. Ci sarebbero alcune conferme, come le zone restrittive provinciali (e oltre) in ambito locale, o il coprifuoco alle 22.

Ma anche alcune novità: il passaggio automatico (per chi è in zona di rischio inferiore) alla zona arancione scuro tutti i fine settimana. E la possibilità che la zona rossa sia ancora più stringente, con la chiusura oltre che dei negozi (e dei centri estetici) anche dei parrucchieri. Così sarà probabilmente per Brescia e la Lombardia. Anche se i dati ora fanno sospettare che il picco sia ormai vicino, se non addirittura raggiunto. La zona rossa andava fatta prima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento