rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Coronavirus

La Lombardia (ancora) in zona bianca: l'annuncio del presidente Fontana

Confermata la zona bianca anche per la prossima settimana: l'incidenza su 100mila abitanti rimane inferiore alla media nazionale.

La Lombardia resta (ancora) in zona bianca: ad annunciarlo è il presidente Attilio Fontana dopo aver commentato i dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità e Ministero della Salute: “Anche se i numeri sono leggermente in aumento in termini assoluti – ha spiegato – nella nostra regione durante la settimana presa in esame dalla cabina di monitoraggio la crescita dei contagi è stata leggermente inferiore rispetto alla settimana precedente (Rt 1,32 anziché 1,34)”. Al momento i posti letto reparti ordinari occupati sono 740 su 6.581 (11,2%) mentre quelli in terapia intensiva 74 su 1.530 (3,1%): e soglie da zona gialla sono oltre il 15% di occupazione per l'area medica e oltre il 10% per le terapie intensiva (e in contemporanea). 

“In Regione l’incidenza su 100mila abitanti è più bassa rispetto alla media nazionale (119,7 la Lombardia, 125,4 quella italiana). Questo dato insieme a quelli dei ricoveri in area medica e terapia intensiva, che restano al di sotto delle soglie di allarme, ci inducono ottimismo e confermano che la scelta fatta sulla vaccinazione di massa, è quella giusta”, ha concluso Fontana. In provincia di Brescia sono 260 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, 1.383 in sette giorni con una media di 198 casi al giorno, in aumento del 3,5% sui sette giorni (mercoledì era +2,7%, martedì +1,1%) e del 6,1% sui sette giorni precedenti: l'incidenza nostra è ancora più bassa, ovvero 111 nuovi casi ogni 100mila abitanti in sette giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia (ancora) in zona bianca: l'annuncio del presidente Fontana

BresciaToday è in caricamento