rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Coronavirus

Mascherine obbligatorie in Lombardia fino a metà luglio: “Fa caldo, ma è giusto così”

Attilio Fontana conferma su Facebook: prorogato l'obbligo di usare la mascherina

Mentre in altre regioni - tra cui Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna -  si può passeggiare all’aperto senza indossare la mascherina ormai dall’inizio di giugno, in Lombardia bisogna ancora coprirsi naso e bocca, e così sarà per almeno altre due settimane. Questa la decisione presa dalla Regione che ha prorogato, ancora una volta, l’obbligo di utilizzare i dispositivi anti contagio, anche all’aperto.

L’annuncio, atteso, è arrivato con un post pubblicato poco prima delle 13 di lunedì 29 giugno sul profilo Facebook del governatore Attilio Fontana. "Pulizia delle mani, distanziamento e mascherine ci stanno dando una risposta confortante, limitando il numero delle persone costrette a ricorrere ad un ricovero o peggio alla terapia intensiva", ha scritto il presidente di Regione Lombardia. 

"Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte, l'uso della mascherina. Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio - ha sottolineato -. Come vedete anch'io la indosso, non senza sacrificio", ha concluso Fontana, postando una foto di lui con una mascherina chirurgica sul volto. A breve uscirà la nuova ordinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine obbligatorie in Lombardia fino a metà luglio: “Fa caldo, ma è giusto così”

BresciaToday è in caricamento