rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Coronavirus

Giornata delle vittime del covid: alle 20.00 suoneranno in contemporane 448 torri campanarie

Un concerto esteso per oltre 7.500 chilometri quadrati

Saranno 448 le torri campanarie di Comuni tra Brescia e Bergamo che suoneranno all’unisono per ricordare con i loro rintocchi le vittime provocate dalla pandemia. L'appuntamento è fissato per le ore 20:00 di oggi, sabato 18 marzo, giornata nazionale in memoria di tutte le vittime della pandemia da coronavirus. 

"Land Music", questo il nome dell'iniziativa, sarà un concerto commemorativo che riunirà simbolicamente le parrocchie dei Comuni delle province di Bergamo e Brescia. Consiste nel far concertare simultaneamente i campanili presenti sugli oltre 7.500 chilometri quadrati di territorio, risultando di fatto il concerto spazialmente più ampio mai eseguito.  

Alle ore 20:00 precise ciascun campanile suonerà, ed eseguirà un numero di rintocchi pari alle vittime provocate dalla pandemia nelle parrocchie e nei Comuni di appartenenza del campanile, contribuendo così a creare un “concerto esteso” che unirà simbolicamente le due province. Le persone sono invitate a riprendere e condividere audio/video dell'evento usando l'hashtag #landmusic. L'evento fa parte del progetto Terre di Mezzo, del palinsesto di eventi di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 e del programma delle commemorazioni nel Comune di Bergamo per la Giornata Nazionale a memoria delle vittime della pandemia. È stato reso possibile grazie alla collaborazione con le Diocesi di Brescia e Diocesi di Bergamo, prodotto da Fondazione Cogeme Onlus, Rinascimento Culturale, Associazione L'impronta, Piccolo Parallelo e patrocinato dalla Provincia di Brescia e di Bergamo. Sarà molto toccante. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata delle vittime del covid: alle 20.00 suoneranno in contemporane 448 torri campanarie

BresciaToday è in caricamento