Giovedì, 29 Luglio 2021
Coronavirus

La Fase 2 degli ingegneri bresciani: kit di mascherine, bandi e contributi

Mascherine gratuite e due bandi per gli ingegneri bresciani: così la professione prova a ripartire. Tutte le informazioni, come partecipare

Il 18 maggio è finalmente arrivato: è la “data X” per la ripartenza, il via libera della Fase 2 della Fase 2. Certo l'emergenza non è finita, e i riflettori sono inevitabilmente puntati sulla Lombardia: ma intanto si ricomincia, e questo vale per tutte (o quasi) le attività professionali. Compresi gli ingegneri: l'Ordine degli Ingegneri di Brescia ha messo in campo varie misure di sostegno per la professione. Oltre alla distribuzione di kit di mascherine, sono stati attivati anche due bandi di contributo.

Il Bando Una Tantum

Il Bando Una Tantum mette a disposizione, per ognuno degli Ingegneri dell’Ordine di Brescia in possesso dei requisiti, un contributo a fondo perduto. Sarà possibile richiedere il contributo entro l'8 giugno prossimo, seguendo le indicazioni contenute nel bando pubblicato sul sito. L’accesso al bando è riservato agli Ingegneri iscritti all’albo, in regola con il pagamento delle quote, compresa quella del 2020 e con il pagamento dei contributi (Inarcassa e/o Inps).

Il Bando #MiIngegnoBrescia

Il Bando di Concorso #MiIngegnoBrescia, patrocinato dalla Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri, ha invece l’obiettivo di promuovere la progettualità degli Ingegneri per sviluppare soluzioni tecnologiche, strumenti innovativi e proposte progettuali di sistemi e soluzioni per l’emergenza sanitaria, per i nuovi modelli di socialità che saranno adottati nel futuro e per il miglioramento della sostenibilità ambientale ed economica.

Come partecipare

I progetti, con particolare attenzione all’interdisciplinarietà e all’applicazione in possibili scenari economici e sociali post-Covid19, potranno riguardare le seguenti tematiche: biomedica, chimica, automazione, elettrica, energetica e nucleare, gestionale, meccanica, civile-ambientale, edile, materiali, telecomunicazioni, elettronica, gestionale e informatica; tutti ambiti in cui la progettualità degli ingegneri è utile e necessaria alla soddisfazione dei bisogni dei cittadini specialmente in questo momento di ripresa.

Il bando, riservato a singoli o a gruppi di Ingegneri iscritti all’Albo o a gruppi di dottori o studenti della facoltà di Ingegneria il cui capogruppo risulti un Ingegnere iscritto all’albo, prevende un contributo di 3.000,00 € per ciascuno dei 5 migliori progetti ex aequo. 

È possibile trovare tutte le informazioni dettagliate sui bandi sul sito dell’Ordine degli Ingegneri:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fase 2 degli ingegneri bresciani: kit di mascherine, bandi e contributi

BresciaToday è in caricamento