Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

Coda fuori dall'IKEA di Roncadelle (fonte Facebook)

Coronavirus, Ikea riapre: clienti in fila 2 ore prima, coda mostruosa VideUna coda infinita che dal parcheggio esterno si snoda fino all'ingresso. Una sola meta: il punto vendita Elnòs di Roncadelle che, lunedì mattina, come da disposizione contenuta nel nuovo Dpcm firmato dal premier Conte per la fase 2, ha riaperto i battenti e ha accolto nuovamente i clienti.

Il risultato è stata una inevitabile e gigantesca coda, come mostrano le immagini che si sono pian piano diffuse sui social, dove già divampano polemiche e accuse: "Aspettatemi, io che arrivo nel 2022 - scrive Riccardo -. Ma come si fa, forse non hanno ben chiaro che quello che è successo non si cancella con un decreto". Mentre Giulio, sarcastico, aggiunge: "Si chiama transumanza, il bestiame si sposta sempre in mandria". Infine Monica: "Vi ricordo che è così che tutto ebbe inizio. Speriamo di non sentire un picco di nuovi positivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutti centri commerciali e nei negozi Ikea, chiaramente, gli ingressi sono scaglionati e controllati per garantire il distanziamento, come previsto dal Dpcm del Governo. Questo provoca le lunghe code che si sono verificate, oltre all'Elnòs, in diversi negozi della Lombardia, soprattutto prima dell'orario di apertura. Su Roncadelle, tuttavia, bisogna constatare che la coda era tutt'altro che ordinata; forse, per rispettare il distanziamento durante l'attesa, sarebbe opportuno tracciare delle righe a terra come avviene in tanti paesi europei, visto che non si è in grado di autogestirsi. Una volta all'interno, i clienti hanno poi potuto 'spalmarsi' su un'area di 88mila metri quadrati, senza che ci fossero particolari assembramenti, sebbene i lettori ci hanno segnalato che alcuni negozi d'abbigliamento erano piuttosto affollati (foto sotto).
Negozio elnos

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento