Venerdì, 25 Giugno 2021
Coronavirus

Lago d'Idro, primo caso di Covid a scuola: positiva una ragazzina di 13 anni

A Idro una ragazzina di 13 anni è positiva al coronavirus: tutti i suoi compagni di classe sono già in quarantena. Arriverà il tampone per tutti

Foto d'archivio

Dopo il lago di Garda, con il primo caso di positività accertata al Bagatta di Desenzano, il virus è arrivato anche nelle scuole del lago d'Idro: una ragazzina di 13 anni delle medie di Idro – Istituto comprensivo di Bagolino – è risultata positiva al Covid-19, e come da prassi tutta la classe – in tutto 18 ragazzi – è stata messa in isolamento.

Rimarranno in quarantena, con didattica a distanza, almeno fino al 3 ottobre: nel frattempo l'Ats si sta organizzando per “tamponare” gli alunni venuti a contatto con la studentessa positiva. La ragazza ha cominciato a sentirsi poco bene venerdì scorso: niente di grave, ma una circostanza che ha fatto subito scattare le misure di sicurezza.

Oltre ai compagni di classe e di scuola, saranno contattati anche amici e conoscenti con cui la giovane avrebbe passato del tempo fuori dall'istituto. La giovane potrebbe essere stata sottoposta a test in uno dei tanti “punti tampone” messi a disposizione da Ats e Asst provinciali, su segnalazione di pediatra o medico di base.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago d'Idro, primo caso di Covid a scuola: positiva una ragazzina di 13 anni

BresciaToday è in caricamento