rotate-mobile
Coronavirus Gussago

Coronavirus: maxi focolaio a scuola, 12 bimbi positivi alla variante inglese

La conferma di Ats: sono positivi alla variante inglese i 12 bambini contagiati alla scuola primaria di Ronco, a Gussago

Focolaio di variante inglese alla scuola primaria di Ronco, a Gussago: ad oggi sarebbero 12 i bambini ancora positivi, per fortuna tutti asintomatici, mentre altri 14 hanno già fatto ritorno in classe dopo i tamponi negativi. Gli accertamenti di Ats hanno confermato la positività alla variante inglese del coronavirus, una mutazione – chiamata così perché rilevata per la prima volta in Gran Bretagna – che sarebbe ancora più contagiosa delle varianti di Sars-Cov2 attualmente diffuse in Italia.

L'appello del sindaco Coccoli

Il sindaco Giovanni Coccoli ha già fatto sapere che per il momento non chiuderà le scuole (anche perché adesso arrivano le vacanze di carnevale, quindi saranno chiuse lo stesso). Ma l'appello è comunque alla massima cautela: “Vorrei invitare tutte le famiglie a rispettare rigorosamente quelle che sono le regole in vigore”, scrive il primo cittadino.

“Invito tutti voi – continua Coccoli – a non partecipare a eventi, a Gussago non ce ne saranno, a non frequentare zone e luoghi affollati. La mia preoccupazione è che i contagi possano aumentare e sarebbe penalizzante per tutti dover chiudere le nostre scuole. Pensiamo al bene dei nostri ragazzi e facciamo ancora degli sforzi per il bene della nostra comunità”.

Gli aggiornamenti sul contagio

La prima positività di bambini e maestre è stata rilevata alla fine di gennaio. La classe è stata subito chiusa, e i successivi accertamenti hanno confermato il contagio da variante. Ma la sua diffusione oggi potrebbe essere anche più estesa. Nelle ultime due settimane sono più di 120 i nuovi casi di Covid-19 in tutto il paese: 23 solo nelle ultime 48 ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: maxi focolaio a scuola, 12 bimbi positivi alla variante inglese

BresciaToday è in caricamento