Coronavirus: morto Giovanmaria Burlotti, fondatore della Beton Camuna

Aveva 86 anni Giovanmaria Burlotti, storico fondatore della Beton Camuna di Darfo Boario Terme: lascia moglie e quattro figli

Beton Camuna di Darfo Boario Terme

L'imprenditoria bresciana è in lutto per la scomparsa di Giovanmaria Mario Burlotti, 86 anni: anche lui dopo qualche settimana si è dovuto arrendere alla furia del Coronavirus. Si è spento un paio di giorni fa all'ospedale di Edolo, dov'era ricoverato: lo piangono la moglie Giacomina (da tutti conosciuta come Mina), i figli Ivana, Paolo, Alba e Angela, la nuora, i generi e i nipoti.

La salma riposa nella Sala del commiato Savardi e Pedrotti in Via Massi a Corna di Darfo: sarà aperta alle visite da venerdì mattina. I funerali saranno invece celebrati nel pomeriggio, al cimitero di Corna, ma in forma strettamente privata.

Una lunga storia imprenditoriale

Storico volto dell'imprenditoria della valle, Burlotti (classe 1933) è stato il fondatore della Beton Camuna, operativa da più di mezzo secolo (dal 1967) nel settore dell'edilizia, fornitura di materiali e lavori edili. Non aveva nemmeno 20 anni quando aprì la sua prima azienda, nel 1952: una ditta individuale con semplice nome e cognome.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le scuole elementari, in collegio, frequenterà la scuola di avviamento per cominciare subito a lavorare: appena 14enne comincia a lavorare nell'edilizia insieme ai fratelli più grandi. Gran lavoratore, ma devoto alla famiglia e al suo paese: grande appassionato di musica, dal 2003 è stato presidente della Fanfara di Valle Camonica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento