Coronavirus

Divieto di uscire dal Comune, ma non per Gallera: così si gode il jogging

L'assessore al Welfare sarebbe uscito dal comune di Milano, per andare a correre lungo il naviglio Martesana fino Cernusco

Una delle foto pubblicate su Instagram

Ennesima bufera sull'assessore al Welfare della Lombardia Giulo Gallera, già divenuto tristemente famoso per la delibera che portò i malati di Covid nelle Rsa nel corso della prima ondata della pandemia.

Questa volta nulla di grave, ma altrettanto incredibile pensando a un rappresentante delle istituzioni in prima linea nel contrastare la diffusione del Covid-19. Gallera sarebbe infatti uscito dai confini di Milano durante l'attività fisica, comportamento vietato ai tempi del coronavirus in zona arancione (con la furbissima idea di documentare tutto sui social).

Così scrive in un post pubblicato domenica su Instagram: "Oggi 20 km lungo il naviglio Martesana - la maratona è maestra di vita - stringere i denti e non mollare mai". Il tutto correlato da una serie di foto: un selfie in via Melchiorre Gioia a Milano, altre due accanto alla ringhiera di ferro del Naviglio Martesana (una in compagnia di quattro amici). Quest'ultime due sembrano essere state scattate a Cernusco sul Naviglio (scriviamo col condizionale, ma ci sono pochi dubbi in proposito). La distanza tra i due punti è di 9 chilometri, certificati Google Maps.

Naturalmente, le polemiche sui social non si sono fatte attendere: "Buon per lei, noi non possiamo farlo, uscire dal nostro comune di residenza", è stato uno dei tanti commenti. Insomma, un'altra bella figura del nostro assessore al Welfare: Crozza si sta già sfregando le mani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divieto di uscire dal Comune, ma non per Gallera: così si gode il jogging

BresciaToday è in caricamento