Coronavirus Viale Duca degli Abruzzi

Coronavirus, allarme focolaio in una residenza sanitaria: 25 contagi

Sarebbero già 25 i positivi al Covid – 13 ospiti e 12 dipendenti – alla Rsd Seppilli di Viale Duca degli Abruzzi, gestita dall'Asst Spedali Civili

Foto d'archivio

Allarme a Brescia per un nuovo focolaio in una struttura protetta: ad oggi sarebbero già 13 i positivi tra gli ospiti, e almeno 12 tra i dipendenti della Residenza sanitaria-assistenziale per disabili (Rsd) di Viale Duca degli Abruzzi, intitolata a Giuseppe Seppilli e gestita dall'Asst Spedali Civili.

Lo scrive Bresciaoggi, che riporta i primi esiti dei controlli a tappeto eseguiti dall'Azienda sociosanitaria proprio all'interno della struttura. In tutto sono una quarantina gli ospiti della Rsd in degenza: si sta valutando l'ipotesi di trasferire (a Montichiari?) i pazienti positivi al Covid. 

La situazione: solo sintomi lievi tra gli ospiti

Sono invece 43 i dipendenti in servizio, ma già 12 quelli a casa in quarantena o in isolamento. Al di là delle difficoltà organizzative, la buona notizia è che la situazione è sotto controllo, almeno per ora. Anche dal punto di vista sanitario: tra asintomatici e paucisintomatici, dunque con sintomi lievi, non risulterebbero pazienti in gravi condizioni. Ma è presto per tirare un sospiro di sollievo: in questi mesi il Covid si è mostrato in tutta la sua furia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, allarme focolaio in una residenza sanitaria: 25 contagi

BresciaToday è in caricamento