Coronavirus, nel Bresciano 27 positivi in 24 ore: allerta per 2 nuovi focolai

Due nuovi (piccoli) focolai nel Bresciano, a Cellatica e Flero, probabilmente in ambito familiare: 27 i nuovi casi bresciani nelle ultime 24 ore

Foto d'archivio

Sono 27 i nuovi positivi in provincia di Brescia nelle ultime 24 ore: a livello regionale è la quarta provincia più colpita, dopo Milano (88 nuovi casi di cui 47 in città), Monza e Brianza (34) e Como (29). Seguono le province di Bergamo (18), Varese (13), Pavia (12), Cremona e Lodi (8), Mantova (7), Lecco e Sondrio (2). In tutta la regione sono 265 i nuovi positivi, su un totale di quasi 13mila tamponi processati (oltre il 2%): tre i decessi tra sabato e domenica, che portano il totale a 16.899.

Massima attenzione ai nuovi casi nei giorni in cui ricomincia la scuola. Nel Bresciano riflettori puntati su due nuovi cluster epidemici, probabilmente in ambito familiare: tre nuovi casi a Cellatica e tre nuovi casi a Flero. Di fatto sono due probabili focolai che si aggiungono a quelli già sotto stretto monitoraggio da parte di Ats, l’Agenzia di tutela della salute.

Cluster e focolai bresciani

Tra i più significativi ricordiamo i 16 casi in un residence di Soiano del Lago, con 4 persone ricoverate in ospedale di cui una in gravi condizioni, ma anche i 9 casi degli ultimi giorni a Vobarno, e perfino un focolaio al Civile (con 7 casi in pochi giorni negli uffici). Certo la situazione resta monitorata, ma intanto si avvicina l’autunno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione negli ospedali

In Lombardia sono poco più di 280 i ricoverati in ospedale per Covid-19: di questi 252 sono in buone condizioni (+1 ricoveri nelle ultime 24 ore) e 28 in terapia intensiva (+1). L’incubo di pochi mesi fa per fortuna è ancora lontano: al 18 maggio scorso - all’avvio della Fase 2 - i ricoverati lombardi erano ancora più di 4mila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento