Venerdì, 24 Settembre 2021
Coronavirus Flero

Coronavirus: le condizioni non migliorano, sindaco trasferito in Terapia Intensiva

"I medici hanno deciso di trasferirlo dal pronto soccorso alla terapia intensiva. Il sindaco era comunque lucido ed ha avuto modo di salutare la famiglia telefonicamente"

Il sindaco di Flero Piero Alberti è stato ricoverato in Terapia Intensiva, dopo essere stato contagiato dal Coronavirus.

L'annuncio è stato dato dalla sua stessa giunta, con una nota pubblicata sulla pagina Facebook del Comune: "Cari concittadini, questa mattina alle ore 11 la famiglia del sindaco ci ha informati che, non migliorando le sue capacità respiratorie e per prevenire un ulteriore affaticamento, i medici hanno deciso di trasferirlo dal pronto soccorso alla terapia intensiva. Il sindaco era comunque lucido ed ha avuto modo di salutare la famiglia telefonicamente. Al sindaco, a tutti i cittadini di Flero e alle famiglie che soffrono, l'Amministrazione comunale esprime la sua solidarietà e vicinanza con l’augurio di una pronta guarigione per tutti".

In ordine di tempo, Alberti è l'ultimo di una lunga serie di amministratori e politici bresciani contagiati dal virus, tra i quali ci sono i sindaci di Edolo, Cedegolo, Berzo Demo, Breno, l'assessore regionale Mattinzoli, il prefetto Attilio Visconti, l'assessore di Orzinuovi Mirko Colossi, il consigliere regionale leghista Francesco Ghiroldi e Sandro Bonomelli, presidente in pectore della Comunità Montana di Vallecamonica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: le condizioni non migliorano, sindaco trasferito in Terapia Intensiva

BresciaToday è in caricamento