Pandemia di Coronavirus: queste le 6 regole per ripartire con la Fase 2

Dalla trasmissione del contagio controllata alla capacità di rilevare ogni caso e rintracciare ogni contatto, l'Organizzazione mondiale della Sanità detta le regole per poter allentare la morsa. E avvisa: al momento nessuna nazione risponde a tutti i criteri

La sanificazione della tuta di un operatore sanitario. Foto: Ansa

Coronavirus, le sei regole per ripartire con la fase 2

Sei regole per poter ripartire con la fase 2. Sei criteri per allentare - con prudenza e gradualità - le misure restrittive in vigore per contenere la diffusione del nuovo coronavirus. Mentre i vari Paesi, in ordine sparso, pensano alla strategia migliore per uscire dal lockdown da coronavirus e iniziare la fase 2, dall'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) arriva una sorta di vademecum: sei punti per ripartire.

Si tratta di linee guida che l'Oms ha elaborato per guidare gli Stati verso una lenta e graduale riapertura, fermo restando che "le decisioni dei governi devono essere basate innanzitutto sulla protezione della salute pubblica e guidate da ciò che sappiamo finora sul nuovo coronavirus e su come si comporta". L'Oms mette in guardia sui rischi del coronavirus, spiegando che l'epidemia non si è affatto arrestata: "Sappiamo che Covid-19 si diffonde rapidamente e che è dieci volte più letale dell'epidemia di influenza del 2009".

L'epidemia potrà essere fermata solo quando si troverà un vaccino. E per questo ci vorranno ancora molti mesi. Questo significa che le misure restrittive non devono essere revocate in una sola volta, ma allentate molto lentamente: "Ogni governo deve valutare la propria situazione, tutelando al contempo tutti i cittadini, soprattutto i più vulnerabili".

"I dati raccolti in diversi Paesi ci danno un'immagine più chiara di questo virus, del suo comportamento, del modo per fermarlo", ha dichiarato il leader dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, dal quartier generale dell'organizzazione a Ginevra in Svizzera. "Ogni Paese dovrebbe attuare una serie completa di misure per rallentare la trasmissione del Covid-19 e salvare vite umane, con l'obiettivo di raggiungere una condizione stabile di basso livello o nessuna trasmissione".

Ecco dunque in sintesi i criteri raccomandati dagli esperti che i Paesi dovrebbero seguire per uscire dalla fase di contenimento della pandemia di Covid-19 e avviarsi verso la riapertura.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/attualita/coronavirus-sei-regole.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento