Brescia: nuovi orari per parrucchieri, barbieri, estetisti e tatuatori

Una nuova ordinanza attiva a Brescia per la Fase 2 di parrucchieri, estetisti e tatuatori: orari prolungati, niente giorno di chiusura

Il sindaco Del Bono - Foto Flickr Comune di Brescia

Il sindaco di Brescia Emilio Del Bono ha firmato un'ordinanza con la quale si approva la modifica degli orari di esercizio delle attività di barbiere, acconciatore, estetista e tatuatore fino al prossimo 31 ottobre. Il provvedimento vuole favorire la ripresa economica di queste attività, fortemente colpite dalla chiusura determinata dall’emergenza Covid-19, e penalizzate dalla necessità di affrontare il riavvio del lavoro nelle condizioni di sicurezza che, tra l’altro, prevedono di svolgere i servizi solo su appuntamento al fine di evitare assembramenti nelle rispettive sale d’attesa.

Cosa prevede l'ordinanza

Nel dettaglio, l'ordinanza prevede l'apertura dal lunedì alla domenica, non prima delle 7 e con chiusura non oltre le 21 (salvo la domenica, quando la chiusura è fissata non oltre le 19). Non è previsto l'obbligo di chiusura infrasettimanale o festiva. Dovrà essere affisso, ben visibile al pubblico, il cartello indicante l'orario praticato e il tariffario dei servizi prestati.

Il responsabile tecnico dovrà sempre essere presente durante lo svolgimento delle attività e in caso di assenza temporanea o eccedenza dell’orario lavorativo dovrà essere previsto un sostituto.

Termini e violazioni

Le disposizioni della presente ordinanza producono i loro effetti dalla data di ripresa concessa dai provvedimenti emergenza Covid-19 e sono efficaci fino al 31 Ottobre prossimo, fatte salve ulteriori disposizioni o modifiche delle misure restrittive e di contenimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le violazioni saranno punite ai sensi dell’art 650 del Codice penale, dunque per il mancato rispetto di un provvedimento dell'autorità. Ai vari organi di polizia è demandato il compito del controllo per l'osservanza dell'ordinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento