Coronavirus, spesa a domicilio per anziani e persone fragili: a chi chiedere aiuto

Squadre di volontari organizzati dai servizi sociali del comune, croce rossa o vicini volonterosi. Ecco come chiedere aiuto per farmaci e spese quotidiane

Tempo di coronavirus. Tempo di responsabilità e solidarietà verso chi è più in difficoltà. Anche a Brescia. E chi non può uscire a fare la spesa o a comprare farmaci perché in quarantena, appena dimesso dall'ospedale, anziano, o in difficoltà, può fare affidamento su una forte rete di solidarietà organizzata dal Comune e non solo.

Spesa e farmaci a domicilio

​Le persone in condizione di fragilità, impossibilitate a uscire di casa e che non hanno parenti o altre persone che le possono aiutare potranno telefonare ai servizi sociali ai numeri 0302977615 - 0302978977 - 0302978971, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30.

Saranno attivati i volontari segnalati dai consigli di quartiere, dai punti comunità e dalle associazioni e gli operatori comunali per organizzare il servizio di spesa e consegna a domicilio dei beni di prima necessità (alimenti, igiene personale e della casa, farmaci). - Vai al volantino

Negozi che effettuano consegne a domicilio

L’Assessorato al Commercio e l’Assessorato alla Partecipazione del Comune di Brescia, insieme con le associazioni di categoria (commercianti e artigiani), hanno messo in campo un servizio di vicinato, raggruppando quegli esercizi commerciali che effettuano consegne a domicilio, suddivisi per zone. L’elenco sarà tenuto aggiornato, mentre i pagamenti, trattandosi di attività private, saranno gestiti con gli esercenti.

Per chi si trova in condizione di fragilità, impossibilitato a uscire di casa e che non ha parenti o altre persone di supporto, è sempre attivo un servizio dedicato del settore Servizi Sociali. Le persone interessate possono telefonare ai servizi sociali del Comune di Brescia al numero 0302977615, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30. 

Sono attivi gli operatori comunali e i volontari segnalati dai consigli di quartiere, dai punti comunità e dalle associazioni per organizzare il servizio di spesa e consegna a domicilio dei beni di prima necessità (alimenti, igiene personale e della casa, farmaci).

Consegne a domicilio:

Altri negozi e artigiani aperti

Il nostro giornale ha deciso supportare tutti quei negozianti, quelle imprese e quei ristoranti che hanno un e-commerce o che fanno delivery, per offrire un servizio utile ai clienti e a tutti i cittadini. Per registrare gratuitamente la propria impresa o il proprio negozio occorre visitare la sezione dedicata sul sito di BresciaToday.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui tutti i negozi e le imprese che offrono servizi a domicilio a Brescia e provincia, suddivisi per categorie: VAI ALL'ELENCO COMPLETO.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento