Venerdì, 17 Settembre 2021
Coronavirus

Del Bono scrive a Draghi: «A Brescia si deve cambiare passo»

Il sindaco «Ci devono essere priorità a seconda dell’andamento del contagio nei territori».

Così non va. In piena "terza ondata", con 9 report su 14 con oltre mille casi giornalieri in tutta la provincia, e abbondantemente sopra quota 100 per il solo capoluogo, il sindaco di Brescia Emilio Del Bono scrive una lettera al Presidente del Consiglio per chiedere un'attenzione particolare al nostro territorio. Non si tratta - precisa il primo cittadino - di un atto di arroganza o di supponenza, bensì di avere un occhio di riguardo nei confronti di un territorio che ha già pagato un prezzo altissimo, e rischia di doverne pagare uno altrettanto alto quando, invece gli strumenti per porre fine all'emergenza ci sarebbero: i vaccini. 

«Rivolgo un appello al presidente del Consiglio Mario Draghi e al presidente della Regione - scrive Del Bono - perché si cambi passo sul nostro territorio, un territorio che ha pagato un prezzo altissimo nella prima ondata del marzo-aprile 2020 e che anche in questa primavera rischia di pagare un prezzo troppo elevato per l’andamento del contagio.
Bisogna fare qui una campagna di vaccinazione differente che interrompa la catena del contagio. Non è un atto di arroganza - continua Del Bono - non è un atto di supponenza. Come ci sono priorità per le persone per fascia anagrafica o patologie, ci devono essere priorità a seconda dell’andamento del contagio nei territori. Cito don Milani “non c’è nulla di più ingiusto che far parti uguali fra diseguali”».

Il ragionamento del sindaco è ampiamente condivisibile: la distribuzione dei vaccini a livello nazionale nelle prossime settimane potrebbe tener conto dell'incidenza del contagio nei vari territori. Se ci sono ampie zone nelle quali il virus fortunatamente sta circolando meno che nel Bresciano, sarebbe più utile (e in fin dei conti "conveniente"), che si faccia il possibile per diminuire il contagio laddove la situazione è più grave. Come? Inviandoci più vaccini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del Bono scrive a Draghi: «A Brescia si deve cambiare passo»

BresciaToday è in caricamento