Coronavirus

Coronavirus, la pandemia non rallenta: a Brescia 500 contagi in un solo giorno

Più morti in Italia che in Cina, tragico sorpasso: 427 morti in 24 ore, più del 10% a Brescia. Nella nostra provincia quasi 500 nuovi contagi in un solo giorno

Più morti in Italia che in Cina, tragico sorpasso: e non è ancora finita. Chissà per quanto tempo dovremo lottare e combattere con il Coronavirus, chissà a quanto dovremo ancora rinunciare: per i medici cinesi quello fatto fino ad oggi non è abbastanza. Potrebbero servire misure di contenimento ancora più rigide. In tutta Italia è ancora una volta il giorno più nero: 427 morti in 24 ore, totale di 3.405 decessi (3.245 le vittime di Coronavirus registrate in Cina).

I dati di Brescia e Milano

In Lombardia adesso è Milano che comincia a preoccupare. Dopo le giornate dei parchi pieni e dei navigli intasati, sono 635 i nuovi contagi in un solo giorno: dopo tre giorni in cui era la provincia di Brescia, ora è il territorio milanese quello che cresce più rapidamente. Ma Brescia non rallenta, non ancora: quasi 500 casi in un giorno secondo i dati di Ats Brescia e Ats della Montagna (che segue la Valle Camonica). E ancora, 49 morti, per un totale di 514 (il 15% di tutti i decessi italiani).

I numeri raccontano di un’epidemia che non accenna a rallentare, almeno nelle zone più vive e produttive della Lombardia. E’ ancora Bergamo la provincia più colpita, con 4.645 casi totali (più 340 in un solo giorno): ma Brescia purtroppo sta arrivando, 4.247 casi totali di cui 463 in un solo giorno. Seguono le province di Milano (3.278 casi di cui 1.378 in città), Cremona (2.286), Lodi (1.528), Pavia (1.011), Mantova (636), Lecco (530), Monza e Brianza (636).

Altri 209 morti in Lombardia

Altri 209 morti in un solo giorno in Lombardia, per un totale (in meno di un mese) di 2.168, più di 70 morti al giorno da quando tutto è cominciato. I casi positivi sono 19.884, più 2.171 nelle ultime 24 ore: il tasso di mortalità grezzo è pari al 10,9%. Sono 8.393 i ricoverati in ospedale, il 42% del totale dei positivi: di questi 7.387 sono in buone condizioni, pari all’88% dei ricoveri, e 1.006 in terapia intensiva, l’11,9% del totale dei ricoverati e il 5% del totale dei positivi.

Coronarivus in Italia

Quella di giovedì è stata una giornata da record, in negativo, per tutto il territorio italiano. In un solo giorno 4.480 nuovi casi, mai così tanti dall’inizio dell’epidemia: un dato che porta il totale dei positivi a 41.035, con 33.190 persone attualmente positive e 4.440 già dimesse e guarite. Quasi 20mila i contagi in Lombardia, poi 5.214 in Emilia Romagna, 3.484 in Veneto, 2.932 in Piemonte, 1.737 nelle Marche, 1.482 in Toscana.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la pandemia non rallenta: a Brescia 500 contagi in un solo giorno

BresciaToday è in caricamento