Coronavirus

Coronavirus: ragazza positiva in una scuola, tutta la classe in quarantena

E' il secondo caso di positività a scuola in pochi giorni, in provincia di Brescia: tutti a casa gli studenti della seconda media dell'Istituto comprensivo Darfo2

Foto d'archivio

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole, è il secondo caso accertato di positività al Covid-19 negli istituti bresciani (il primo in una materna comunale della città): è risultata positiva al Sars-Cov2 una ragazzina che frequenta la classe seconda delle scuole medie di Boario, che fanno parte dell'istituto comprensivo Darfo2.

Mercoledì stata sottoposta a tampone dopo il suo rientro da un viaggio all'estero, con la famiglia: nella mattinata di giovedì l'Ats della Montagna (che ha competenza sul territorio camuno) ha allertato la scuola che a sua volta ha allertato i genitori dei compagni di classe. Tutti a casa, almeno fino alla fine di settembre (quando si presume verranno effettuati i tamponi).

Tutti a casa: scatta il protocollo Covid

La didattica per i 20 alunni della classe della ragazza positiva proseguirà dunque a distanza: un'esperienza ormai rodata dopo le chiusure obbligate degli ultimi mesi. Come da prassi è scattato il “Protocollo Covid” di cui ciascuna scuola si è dotata, sulla base delle indicazioni del “Piano anti-Covid” stilato dalla Regione.

Gli alunni che sono stati a contatto con la ragazza sono stati tutti riaccompagnati a casa, e dovranno rimanere in isolamento per 14 giorni. Niente quarantena invece per gli insegnanti, che dovrebbero aver mantenuto la distanza di sicurezza. Duro lo sfogo della dirigente scolastica, Paola Abondio, che chiama genitori e studenti alle proprie responsabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: ragazza positiva in una scuola, tutta la classe in quarantena

BresciaToday è in caricamento