Giovedì, 16 Settembre 2021
Coronavirus

Covid, agente della Locale si ammala a 38 anni: è ricoverato al Civile

Sindaci e cittadini fanno il tifo per Damiano Micheli, 38 anni, agente di Polizia Locale ricoverato al Civile per coronavirus

Foto da Facebook

L'ultimo aggiornamento risale a qualche giorno fa, a firma del sindaco di Barbariga Giacomo Uccelli: “Vorrei che tutta la comunità rivolgesse un pensiero o una preghiera per il nostro agente di Polizia Locale, Damiano Micheli, che sta lottando al Civile contro questo terribile virus. La sua situazione è stabile anche se persiste una difficoltà respiratoria”.

Micheli ha 38 anni, attualmente in servizio non solo a Barbariga ma anche a San Paolo: in passato aveva lavorato a Brandico, di recente era stato chiamato anche dal Comune di Bassano Bresciano. Tutto rimandato, aspettando la sua guarigione: c'è tanta Bassa Bresciana che in questo momento fa il tifo per lui. Nel suo piccolo, una star: in molti ricordano la sua apparizione, un paio d'anni fa, anche a Mezzogiorno in Famiglia (in onda sulla Rai).

L'attestato di Regione Lombardia

I primi sintomi sarebbero comparsi poco più di due settimane fa: poi le sue condizioni si sono aggravate tanto da costringerlo a un ricovero in ospedale, nei primi giorni di marzo. Per il suo impegno in divisa, alla fine del 2020 era stato premiato (a distanza) anche dal presidente della Regione Attilio Fontana, “per la concreta collaborazione e il senso del dovere dimostrati a favore della comunità, pur consapevole dei rischi per sé e per i propri cari”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, agente della Locale si ammala a 38 anni: è ricoverato al Civile

BresciaToday è in caricamento