Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 269 contagi e 17 morti, i nuovi casi Comune per Comune

Sono 3.751 i nuovi positivi in Lombardia: la curva continua a scendere. Picco di mortalità: in 24 ore registrati 347 decessi di cui 17 in provincia di Brescia

Foto d'archivio

Il giorno più nero: mai così tanti morti in 24 ore nemmeno nella prima ondata (anche se allora, grazie al lockdown, il virus era stato circoscritto). Sono 993 i decessi Covid in tutta Italia: di questi 347 solo in Lombardia (pari a circa il 35%) mentre nel Bresciano la triste casella si aggiorna di altre 17 vittime. Tra i deceduti anche una donna di 49 anni, poi uomini e donne di età compresa tra i 79 e i 100 anni. Le vittime abitavano a Salò (4), Brescia (3), Gavardo (2), Agnosine, Bagnolo Mella, Comezzano Cizzago, Passirano, Puegnago e Rezzato.

Ancora tanti, troppi morti

Ma perché così tanti? Difficile spiegarlo se non considerando vari fattori. Tra cui eventuali ritardi nella comunicazione: anche i morti bresciani, in realtà, non si riferiscono a un solo giorno ma ad un aggiornamento degli ultimi giorni (nel weekend non vengono conteggiati, e martedì erano soltanto tre). Ma in Italia la mortalità è lo stesso tra le più alte d'Europa (e del mondo): per via dell'età media molto avanzata, per la situazione (e saturazione) degli ospedali.

Si muore (tanto, troppo) anche in Lombardia, non più a Brescia e Bergamo (come a marzo e aprile) ma a Milano, Como, Monza e Varese. In alcuni paesi i cimiteri sono pieni, e funerali e sepolture sono state rimandate anche di due mesi. E come già successo con la prima ondata, i pazienti troppo anziani non vengono più ricoverati. Al di là del buio dei decessi, la buona notizia è che la curva epidemica continua a scendere.

La situazione in Lombardia

Sono 3.751 i nuovi positivi in Lombardia, a fronte di 36.271 tamponi processati (in lieve calo) per una percentuale pari al 10,3%, in linea con la media degli ultimi giorni. In ospedale il saldo è di oltre 200 ricoverati in meno, il che significa che anche tra mercoledì e giovedì ci sono state più uscite che ingressi: ad oggi, comunque, si contano 7.861 pazienti Covid negli ospedali lombardi, di cui 836 (il 10,63%) in gravi condizioni in terapia intensiva.

I contagi Comune per Comune

I nuovi casi per provincia: 1.311 a Milano di cui 495 in città, 457 a Como, 454 a Varese, 323 a Monza e Brianza, 299 a Pavia, 269 a Brescia, 121 a Lodi, 104 a Bergamo, 95 a Sondrio, 86 a Mantova, 74 a Cremona, 68 a Lecco. Nel Bresciano si registrano nuovi contagi in quasi 100 Comuni. Nel dettaglio:

  • 37 a Brescia,
  • 10 a Gavardo e Ghedi,
  • 8 a Nave e Salò,
  • 7 a Carpenedolo,
  • 6 a Bagnolo Mella, Concesio, Gussago, Lumezzane e Ospitaletto,
  • 4 a Borno, Bovezzo, Calcinato, Chiari, Darfo Boario Terme, Manerbio, Prevalle, Rezzato e Travagliato,
  • 3 a Borgosatollo, Calvisano, Capriano del Colle, Castegnato, Cedegolo, Mairano, Pisogne, Pralboino, Sarezzo e Vobarno,
  • 2 a Agnosine, Botticino, Caino, Castrezzato, Cazzago San Martino, Cellatica, Flero, Lograto, Marcheno, Montichiari, Montirone, Palazzolo, Polaveno, Provaglio d'Iseo, Rodengo Saiano, Roncadelle e Villa Carcina,
  • 1 a Artogne, Azzano Mella, Bedizzole, Breno, Calvagese, Capovalle, Castelcovati, Cerveno, Collebeato, Collio, Cologne, Corte Franca, Corteno Golgi, Dello, Desenzano, Edolo, Esine, Gambara, Lonato, Manerba, Marmentino, Marone, Mazzano, Monticelli Brusati, Offlaga, Orzinuovi, Ossimo, Passirano, Pian Camuno, Pompiano, Poncarale, Quinzano d'Oglio, Rudiano, San Zeno, Torbole casaglia, Tremosine, Urago d'Oglio, Verolavecchia, Villachiara e Villanuova. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: a Brescia 269 contagi e 17 morti, i nuovi casi Comune per Comune

BresciaToday è in caricamento