menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, Brescia epicentro della terza ondata: 918 positivi e 11 morti

Sono 4.557 i positivi in Lombardia, con altri 48 decessi, tanti da spingere la regione in zona arancione da lunedì

Sono 918 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore in provincia di Brescia: solo poche decine in meno del triste "record" del giorno prima, quando furono 973. Negli ultimi giorni sono le varianti, soprattutto quella inglese, a spingere in alto il numero di casi: almeno il 40% dei contagi sarebbe da attribuire proprio a quest'ultima. Un dato fa riflettere forse più degli altri: nel territorio di Ats Brescia, su 4.168 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi sono stati 1.099, pari al 26,37% per cento contro la media del 19% circa della scorsa settimana, sintomo che nelle prossime settimane, nonostante la stretta dell'"arancione rafforzato", la situazione sarà ancora difficile, soprattutto negli ospedali. 

I decessi, 11, si sono registrati nei Comuni di Lonato del Garda, Paratico, Urago d'Oglio, Brescia, Rezzato, Roncadelle e due nei Comuni  dell'Ats di Valcamonica.

La situazione in Lombardia

In totale i nuovi casi positivi sono stati 4.557, su 46.725 tamponi effettuati (34.454 molecolari e 12.271 antigenici). Occupati 9 posti di terapia intensiva in più rispetto al giorno prima, e 10 posti in reparti ordinari. Altre 48 le croci, che portano il totale a 28.275.

I nuovi casi per provincia

Milano supera i mille casi, Brescia si avvicina. Questi i nuovi casi delle province lombarde: Milano: 1.145 di cui 457 a Milano città; Bergamo: 358; Brescia: 918; Como: 289; Cremona: 149; Lecco: 197; Lodi: 51; Mantova: 180; Monza e Brianza: 505; Pavia: 220; Sondrio: 78; Varese: 365.

I contagi nel Bresciano

Il tasso tra nuovi positivi rilevati e tamponi processati aumenta ancora, toccando quota 9,7% contro l'8,2% del giorno precedente. Ricordiamo che l'epidemia è considerata sotto controllo quando la percentuale è uguale o inferiore al 5%. Nel Bresciano si registrano nuovi contagi quasi tutti i Comuni. Oltre all'Ovest, dove è partita la campagna vaccinale in diversi Comuni al confine con la provincia di Bergamo, ormai diversi paesi in altre zone della provincia contano nuomerosi casi: in Valle Trompia ad esempio a Sarezzo, Lumezzane, Gardone e Nave, sul Garda invece Desenzano, Lonato, Sirmione, Salò e Toscolano. Questi i Comuni con il maggiore incremento, in termini assoluti, nelle ultime 24 ore:

  • 108 a Brescia;
  • 21 a Chiari;
  • 19 a Rovato e Castelcovati;
  • 16 a Sarezzo;
  • 18 a Desenzano del Garda e Lumezzane;
  • 14 a Gussago, Castenedolo e Palazzolo sull'Oglio;
  • 13 a Montichiari e Gardone Val Trompia;
  • 11 a Lonato del Garda, Calcinato, Leno e Sirmione;
  • 10 a Ghedi, Salò, Prevalle, Toscolano Maderno e Rudiano;
  • 9 a Concesio, Carpenedolo, Mazzano, Castrezzato, Nave, Vobarno, Orzinuovi, Villa Carcina, Villanuova sul Clisi, Rodengo Saiano e Adro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento