menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, 790 nuovi contagi in 24 ore: sono 17 i bresciani morti

Sono 4.282 i nuovi positivi in Lombardia, con 110 decessi: in provincia di Brescia 790 casi e 17 morti

L'altalena quotidiana dei contagi non smuove quella che pare ormai una certezza statistica (grafici in fondo pagina): gli effetti di zona arancione rafforzata e zona rossa hanno piegato la curva, in lenta discesa a Brescia addirittura dal 7 marzo, in Lombardia pochi giorni più tardi. Certo questo non basta per meritarsi il salto in zona arancione: al di là della pressione (elevata) negli ospedali, si viaggia comunque su un'incidenza da zona rossa, ma rossa, più di 400 casi ogni 7 giorni per 100mila abitanti, e contagi settimanali più del doppio, anzi quasi tre volte quelli di gennaio. L'unica cosa da fare: resistere.

La curva del contagio

Sono 790 i nuovi casi in 24 ore in provincia di Brescia, 5.224 negli ultimi sette giorni (il dato più basso dal 26 febbraio) con una media di 746 casi al giorno, in calo del 3% sui sette giorni (martedì era -1,8%, lunedì -1%, domenica -2,6%) e del 4,7% sui sette giorni precedenti. In Lombardia sono 4.282 i nuovi casi, 30.002 negli ultimi sette giorni (il dato più basso dal 5 marzo) con una media di 4.286 casi al giorno, in calo dello 0,7% sui sette giorni (martedì era -1,9%, lunedì -0,3%, domenica -1,1%) e del 2,6% sui sette giorni precedenti.

La situazione negli ospedali

Negli ospedali è stata superata la soglia degli 8mila pazienti Covid ricoverati, non lontani dai numeri (oltre 9mila) della seconda ondata. Sono 8.023 i malati da coronavirus nelle strutture della regione, di cui 845 (il 10,53%) in gravi condizioni in terapia intensiva: dall'inizio della settimana si contano 341 pazienti in più, al netto di dimissioni e decessi. 

In Lombardia altri 110 morti

A tal proposito, in Lombardia è stata raggiunta e superata la soglia dei 30mila morti Covid dall'inizio della pandemia. Tra martedì e mercoledì altri 110 decessi: di questi 17 in provincia di Brescia, uomini e donne di età compresa tra i 62 e i 91 anni che abitavano a Brescia, Bovezzo, Castenedolo, Cazzago San Martino, Corzano, Gavardo, Iseo, Mazzano, Montichiari, Padenghe, Sarezzo e Villa Carcina. Negli ultimi sette giorni sono 115 i morti bresciani per coronavirus.

I contagi a Brescia e provincia

I nuovi casi per provincia: 1.062 a Milano, 790 a Brescia, 495 a Varese, 357 a Pavia, 301 a Monza e Brianza, 279 a Como, 240 a Bergamo, 199 a Mantova, 195 a Cremona, 92 a Lecco, 88 a Sondrio, 60 a Lodi. Nel Bresciano si registrano nuovi contagi in 147 Comuni. Questi i paesi dove nelle ultime 24 ore l'incremento è stato più significativo:

  • 108 a Brescia,
  • 27 a Lumezzane,
  • 25 a Desenzano del Garda,
  • 17 a Montichiari e Travagliato,
  • 15 a Gavardo,
  • 14 a Borgosatollo,
  • 12 a Lonato e Palazzolo sull'Oglio.
  • 11 a Cazzago San Martino e Concesio,
  • 10 a Ospitaletto, Provaglio d'Iseo e Sarezzo.

Provincia di Brescia: nuovi casi in 24 ore

Provincia di Brescia: nuovi casi in 7 giorni

Provincia di Brescia: variazione sui 7 giorni

Provincia di Brescia: variazione sui 7 giorni precedenti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento