menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Coronavirus: solo 89 casi nel Bresciano, ma altri 6 morti in un giorno

Si continua a morire di coronavirus, in Italia (oltre 800 decessi) e in Lombardia, 114 croci: anche in provincia di Brescia altri 6 morti, e contagi in oltre 50 Comuni

Per la prima volta da settimane, dai primi di novembre, i nuovi contagi in provincia di Brescia scendono sotto quota cento: sono solo 89 i casi accertati da Covid-19 tra lunedì e martedì, con 6 nuovi decessi di cui tre in una casa di riposo di Nave, due a Brescia, uno a Toscolano Maderno. Avevano tra i 75 e i 92 anni d’età. A livello regionale, i morti per coronavirus sono 114 (totale 23.991 dall’inizio dell’epidemia) mentre in tutta Italia sono ancora oltre 800. Una strage senza fine.

Coronavirus: la situazione in Lombardia

Dopo la consueta “pausa” del weekend tornano a salire i contagi in Lombardia, a fronte dell’incremento dei tamponi processati:  27.676 tra lunedì e martedì, con 2.404 nuovi positivi per una percentuale pari all’8,6% (in linea con i dati degli ultimi giorni). Lento ma costante il calo dei ricoverati in ospedale: il saldo delle ultime 24 ore è negativo di 86 unità, il che significa che sono più i pazienti che escono di quelli che entrano.

Questo non vuol dire che sia festa: perché al saldo dei decessi e dei nuovi ingressi, sono comunque a decine i pazienti lombardi che vengono quotidianamente ricoverati per complicazioni da Covid. Ad oggi ci sono ancora 5.652 malati di coronavirus negli ospedali della regione, pubblici e privati, di cui 656 (11,6%) in gravi condizioni in terapia intensiva.

I nuovi contagi Comune per Comune

I nuovi casi per provincia: 632 a Varese, 594 a Milano (di cui 243 in città), 447 a Como, 121 a Pavia, 112 a Mantova, 97 a Bergamo, 89 a Brescia, 72 a Monza e Brianza, 68 a Sondrio, 48 a Cremona, 43 a Lodi, 14 a Lecco. Nel Bresciano si registrano nuovi casi in oltre 50 Comuni. Nel dettaglio:

  • 22 a Brescia,
  • 3 a Bovezzo, Gavardo e Salò,
  • 2 a Bagnolo Mella, Bedizzole, Castelcovati, Castenedolo, Montichiari, Passirano, Toscolano Maderno e Vobarno,
  • 1 a Acquafredda, Berzo Demo, Bovegno, Calcinato, Calvagese della Riviera, Carpenedolo, Cazzago San Martino, Cellatica, Collebeato, Collio, Concesio, Desenzano del Garda, Flero, Gianico, Gussago, Leno, Lograto, Lumezzane, Manerba, Marcheno, Muscoline, Nave, Odolo, Ono San Pietro, Pezzaze, Piancogno, Pozzolengo, Prevalle, Provaglio d’Iseo, Puegnago, Roccafranca, Rodengo Saiano, Rudiano, Sabbio Chiese, San Felice del Benaco, Sarezzo, Torbole Casaglia, Villachiara e Villanuova sul Clisi.
     
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento