Coronavirus

Nel Bresciano c'è un paese da zona rossa: 919 casi ogni 100mila abitanti

Riflettori puntati su Collio, piccolo Comune della Valtrompia: 19 positivi la scorsa settimana, l'incidenza schizza a 919 casi ogni 100mila abitanti in 7 giorni

In una provincia che viaggia ormai a un ritmo da zona bianca – incidenza a quota 45 nuovi casi ogni 100mila abitanti in sette giorni – c'è invece un paese che vira pericolosamente verso il rosso. Parliamo di Collio, piccolo Comune della Valtrompia (2.067 residenti al 1 gennaio scorso, com da dati Istat) che da qualche giorno è sotto i riflettori per una brusca (e poi costante) crescita dei contagi.

Nella settimana dal 17 al 23 maggio, infatti, si sono registrati 19 contagi totali: 4 contagi in 24 ore il 18 e il 19 maggio, 3 contagi il 22, 5 contagi il 23. L'incidenza, calcolata su 2.067 abitanti, si attesta a quota 919 nuovi casi in sette giorni ogni 100mila abitanti: la soglia da zona rossa, ricordiamo, è 250, oltre tre volte e mezzo in meno.

Al 22 maggio, come riferito dal Comune, erano 47 gli attualmente positivi in paese. Dall'inizio della pandemia sono invece 253 i casi totali, con 5 decessi per Covid. Nelle ultime 24 ore un solo caso, ma negli ultimi sette giorni (dal 18 al 24) diventano 20. E l'incidenza è ancora più alta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Bresciano c'è un paese da zona rossa: 919 casi ogni 100mila abitanti

BresciaToday è in caricamento