menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, maxi-focolaio in azienda: alla Stone Bathwear 50 lavoratori positivi

E' chiusa da venerdì la Stone Bathwear di Castiglione delle Stiviere: 50 lavoratori sono positivi al Covid, circa la metà dei dipendenti

Ad oggi circa la metà dei lavoratori in azienda sarebbe positivo al coronavirus: è questo l'esito dei test a tappeto che ha coinvolto i dipendenti della Stone Bathwear di Castiglione delle Stiviere, azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di bagni (segmento luxury) chiusa ormai da venerdì scorso, quando vennero rilevati i primi casi positivi.

Come scrive la Gazzetta di Mantova, sono 50 i lavoratori che hanno contratto il Covid: inizialmente ne erano stati intercettati 15, poi i tamponi successivi programmati dall'Ats Valpadana hanno incrementato il numero di altre 35 unità. Come da prassi, sono già tutti in quarantena, e i loro contatti stretti in isolamento: la buona notizia è che starebbero tutti bene.

Accertamenti sulla variante inglese

L'azienda potrebbe riaprire martedì, al termine dei vasti interventi di sanificazione di ambienti e locali. L'autorità sanitaria nel frattempo ha disposto ulteriori accertamenti: si cerca di capire se anche in questo caso il focolaio sia stato scatenato dalla temibile variante inglese al Sars-Cov2, la stessa che a Corzano in pochi giorni ha contagiato più del 10% della popolazione residente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio divampa in un capannone, paura in azienda

  • Cronaca

    Crollo di massi sulla Strada Provinciale, uno pesa centinaia di chili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento