Coronavirus

Il coronavirus arriva in caserma: 7 carabinieri in quarantena

Sono stati sostituiti nel lavoro dai colleghi della valle

Il coronavirus è arrivato all'interno della caserma di Capo di Ponte, in Valcamonica. Un carabinierie è risultato positivo al tampone del Covid-19: lui e i suoi 6 colleghi dovranno restare in quarantena per 14 giorni.


Nel frattempo, i militari capontini sono stati sostituiti nel lavoro dai colleghi della valle, permettendo la continuità di servizio (la caserma è aperta e perfettamente operativa). Il carabiniere positivo è del tutto asintotico e in perfette condizioni di salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il coronavirus arriva in caserma: 7 carabinieri in quarantena

BresciaToday è in caricamento