Coronavirus

Brescia, Nicola Orto ricoverato per coronavirus: "Ho passato l'inferno"

L'ex assessore alla Mobilità del comune di Brescia è attaccato a un ventilatore meccanico, ma il peggio sembra essere passato

Nicola Orto

L'imprenditore Nicola Orto, ex assessore alla Mobilità del comune di Brescia e titolare della catena Ok School, è in ospedale in condizioni critiche a causa del coronavirus. Il quadro clinico sta lentamente migliorando e il peggio sembra essere passato, nonostante sia ancora attaccato a un ventilatore meccanico.

È stato lo stesso Orto a dare la notizia della sua situazione attraverso i social, dopo un lungo silenzio: "Le cure da parte del personale dell'ospedale sono miracolose. Nonostante tutto lo staff sia messo a dura prova, con turni estenuanti per continui ricoveri Covid, verso noi malati è attento e dolcissimo - scrive l'ex assessore -. Ho superato l'inferno ed il brutto è alle spalle. Mi aspetta ancora una convalescenza, ma l'affronto con determinazione coraggio. Vi esorto: siate attenti. Guardiamoci reciprocamente con affetto, abbiamo bisogno gli uni degli altri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, Nicola Orto ricoverato per coronavirus: "Ho passato l'inferno"

BresciaToday è in caricamento