Coronavirus, 194 casi in Lombardia: Brescia prima in Italia per nuovi contagi

Brescia e Bergamo insieme valgono quasi la metà dei nuovi casi: nessun allarme, ma la questione Coronavirus in Lombardia è tutt'altro che risolta

E' stato chiaro ed evidente fin da subito: nella lotta al Covid-19 l'Italia è spaccata in due, se non addirittura in tre. La Lombardia corre da sola: ha una storia tutta sua, in questi ultimi mesi, diverse migliaia di positivi ancora attivi, la metà dei decessi italiani, quasi il 40% dei casi totali e quasi il 70% dei nuovi casi nelle ultime 24 ore. Sono tornati a crescere, purtroppo: 194 i nuovi casi in Lombardia, anche a fronte un basso numero di tamponi processati (4.488).

Positivo quasi un tampone su 20

Il che significa che è risultato positivo il 4,3% dei tamponi, quasi uno su venti: una percentuale che non si vedeva da oltre un mese, dai tempi del lockdown. Non c'è da fasciarsi la testa: l'altalena dei numeri – e i casi totali ampiamente sottostimati dai numeri ufficiali – fa sì che ogni giorno la situazione possa evolvere rapidamente. Certo la battaglia non è finita: il virus c'è ancora, anche se indebolito, e soprattutto in Lombardia.

I dati di lunedì 8 giugno confermano 280 nuovi casi in Italia, di cui circa il 70% in Lombardia: 32 i nuovi morti lombardi per Coronavirus, il 49,23% dei nuovi decessi italiani. Il totale dei morti per Covid-19 in Lombardia sale a 16.302, pari al 48% di tutti i morti per Coronavirus in Italia. In provincia di Brescia si contano quasi un quarto dei nuovi contagi delle ultime 24 ore.

Coronavirus: la situazione in Lombardia

Con 63 nuovi casi il totale dei casi positivi dall'inizio dell'epidemia sale a 15.070, con 2.710 decessi: seconda provincia in Italia dopo Milano (più 29, totale 23.437) e davanti a Bergamo (più 51, totale 13.609). Significativo che le due province più colpite, Brescia e Bergamo, con 114 casi, valgano ancora il 40% del totale dei nuovi contagiati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus: la situazione in Italia

Come detto è diversa la situazione nel resto d'Italia. Tutti i contagi si concentrano al Nord, o quasi: 20 nuovi casi in Emilia Romagna, 16 nel Lazio, 14 in Piemonte e 14 in Liguria, 9 in Toscana, 4 in Veneto. Sono sette invece le regioni a contagio zero tra domenica e lunedì: Basilicata, Molise, Calabria, Valle d'Aosta, Umbria e Abruzzo. Tra queste ci sono due delle quattro regioni che ancora oggi prevedono limitazioni alla circolazione per chi viene da fuori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento