Sabato, 25 Settembre 2021
Coronavirus

Coronavirus: 251 casi in Lombardia, un morto in Valcamonica dopo un mese

CRONACA

Sono 251 i casi di positività accertata al coronavirus in Lombardia nelle ultime 24 ore, su un totale di 8.075 tamponi processati, per una percentuale pari al 3,1% (mai così alta da settimane): di questi 44 sono considerati “debolmente positivi” e uno e a seguito di test sierologico. Quasi il 73% dei nuovi casi si concentra tra Milano e la Brianza: solo 3 sono a Brescia.

Ma la nostra provincia piange un altro morto Covid, a pochi giorni dal decesso di Desenzano: dopo più di un mese – circa 40 giorni – si torna a morire anche in Valle Camonica (due i decessi in Lombardia, totale 16.973). 

I casi per provincia, la situazione in ospedale

Questi i nuovi casi per provincia: 96 a Monza e Brianza, 87 a Milano (di cui 51 in città), 16 a Varese, 11 a Lecco, 9 a Bergamo, 6 a Pavia, 3 a Brescia, Mantova e Sondrio, 1 a Como e Cremona, nessun nuovo caso a Lodi. I nuovi positivi bresciani si registrano a Brescia, Anfo e Castenedolo.

Per quanto riguarda la pressione sugli ospedali, fortunatamente ancora bene lontana dal picco, si registrano comunque ulteriori incrementi (ormai quotidiani): 11 le persone che nelle ultime 24 ore sono state ricoverate in ospedale, di cui 9 in buone condizioni (totale 305) e 2 in terapia intensiva (totale 41). Rispetto al 31 luglio scorso i ricoverati in ospedale sono più del doppio (346 contro 155).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: 251 casi in Lombardia, un morto in Valcamonica dopo un mese

BresciaToday è in caricamento