Coronavirus

Pandemia coronavirus: in meno di 2 mesi raddoppiati i positivi bresciani

Sono circa il doppio gli attualmente positivi in provincia di Brescia in meno di due mesi: dal 18 agosto ad oggi in Lombardia in crescita di oltre il 70%

Foto d'archivio

Sono 203 i nuovi casi di positività al coronavirus in Lombardia nelle ultime 24 ore, a fronte di 13.791 tamponi processati (per una percentuale pari all'1,4%): di questi 82 sono in provincia di Milano, di cui 48 in città, 26 a Varese, 23 a Como, 14 a Brescia, 13 a Bergamo e Monza, 12 a Pavia, 11 a Mantova, 8 a Sondrio e uno a Lodi (nessun nuovo caso a Lecco).

Coronavirus: i dati aggiornati

Aumentano anche i ricoverati in ospedale, in tutto 12 di cui 9 in buone condizioni (315 totali) e 2 in terapia intensiva (33 totali). Sono tre i decessi nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 16.951. Significativo anche il dato sugli attualmente positivi, ovvero tutti coloro che ad oggi sono portatori del virus (asintomatici e non).

In tutta la Lombardia sono 9.099, quasi raddoppiati in poco più di un mese: erano 5.314 al 18 agosto scorso, ad oggi se ne contano 3.785 in più (pari al 71,22% in più). Lo stesso dato è riferibile anche alla provincia di Brescia, passata dai circa 400 dei primi di agosto agli oltre 800 della fine di settembre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pandemia coronavirus: in meno di 2 mesi raddoppiati i positivi bresciani

BresciaToday è in caricamento