Il virus rallenta in Lombardia: calano i contagi e aumentano i guariti

I nuovi casi registrati sabato nella nostra regione sono stati 713. Stabile invece il numero dei decessi, arrivati a quota 13.269: 163 sono avvenuti nelle ultime 24 ore.

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha definito incoraggianti i dati del bollettino lombardo di sabato 25 aprile. E i numeri effettivamente fanno ben sperare. Soprattutto la netta diminuzione dei nuovi contagi e il significativo incremento dei guariti.

La situazione a livello regionale

In Lombardia, i casi positivi sono in tutto 71.969 (+713), con un visibile miglioramento perché venerdì erano stati +1.091. I tamponi effettuati sono stati molti, 12mila e 600. Calano i ricoverati in terapia intensiva (-32) e quelli in ospedale (-302).  Purtroppo ci sono altri 163 morti, numero stabile rispetto al giorno prima (+166). Il totale regionale è arrivato a quota 13.269.

Miglioramenti anche nella nostra provincia, stando all’ultimo bollettino di Ats Brescia (che non si basa più sulla ripartizione comunale dei numeri) tra venerdì e sabato si sono registrati solo 58 nuovi casi. A cui vanno sommati 10 nuovi contagi nei paesi della Valcamonica di competenza dell’Ats Montagna, per un totale generale di 12.316 dall'inizio dell'emergenza. Un calo sensibile rispetto a venerdì, quando erano stati Ricoveri in calo, ma il virus non si ferma: altri 166 decessi in Lombardia, a Brescia 46  ben 167 i nuovi casi registrati.

Frenano i contagi nel Bresciano

Potrebbe interessarti: https://www.bresciatoday.it/attualita/coronavirus/brescia-lombardia-25-aprile-.htDei 58 nuovi positivi registrati nei Comuni di competenza dell’Ats Brescia solo 24 riguardano la popolazione. I restanti 34 sono gli ospiti (28) e gli operatori (6) delle case di riposo e delle residenze per disabili. I numeri quindi confermano che le situazioni più critiche e bisognose di attento monitoraggio ad oggi sono quelle delle Rsa e Rsd, strutture in cui nel mese di marzo il contagio si è diffuso rapidamente causando il decesso di centinaia di ospiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella nostra provincia sono 2029 le persone in isolamento a domicilio mentre il numero dei guariti, cioè di coloro che hanno il doppio tampone negativo, è di 4478. Le croci nelle ultime ore sono state 20, nessuna delle quali in Valcamonica: il numero totale dei decessi nel territorio di Ats Brescia è di 2.208, mentre nei comuni di competenza dell’Ats montagna le morti dall'inizio dell'emergenza sono state 147.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento