menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ospedale di Gavardo - Foto di Maurizio Poinelli

Ospedale di Gavardo - Foto di Maurizio Poinelli

In Italia il Coronavirus sembra fermarsi, ma non in Lombardia: altre 28 croci a Brescia

A Brescia sono 12.004 i casi accertati di positività al Coronavirus

Il virus non solo rallenta, ma si è pure fermato: a due mesi esatti dal primo caso ufficiale di Codogno lunedì in Italia si è registrato il primo decremento dei malati, con 20 persone in meno tra gli “attualmente positivi”. Un dato che va interpretato con le dovute precauzioni – come quello dei ricoveri: tra sabato e domenica in Lombardia più 300, tra domenica e lunedì circa 200 in meno – ma che per Angelo Borrelli, capo della Protezione civile, può essere davvero il segnale di una svolta. Arrivata un mese e mezzo di lockdown, nei giorni in cui si comincia a ragionare sulle prime regioni a contagio zero (per la Lombardia, salvo imprevisti, ci sarà da aspettare la fine di giugno).

La situazione in Italia

Certo non è finita, e continueremo a ripeterlo. Sono 2.256 i nuovi casi di positività in tutta Italia, che portano il totale a 181.228, di cui poco più di 108mila attualmente positivi: 454 i decessi nelle ultime 24 ore, totale 24.114. Un terzo dei nuovi casi è ancora in Lombardia, più 735: totale 66.971, il 36,95% dei casi italiani, e 163 nuovi decessi, totale 12.376, il 51,32% dei lutti italiani. In tutta Italia sono 140 i medici deceduti dall’inizio dell’epidemia, 34 gli infermieri e 12 i farmacisti.

Dopo un balzo in avanti in atteso, anche in Lombardia è tornato a calare il numero dei ricoveri in ospedale. Sono 11.048 le persone in ospedale, di cui 10.138 (il 91,76%) in buone condizioni e 902 in terapia intensiva, il 35,55% del totale italiano dei ricoverati in terapia intensiva (che sono 2.537, in calo di 62 unità rispetto a domenica). 

I dati per provincia

I dati per provincia: a Brescia sono 12.004 i casi accertati di positività al Coronavirus, in crescita di 49 unità nelle ultime 24 ore. La triste conta dei morti ha raggiunto quota 2.228: sono 19 in più per quanto riguarda i dati della sola Ats Brescia, 28 se si considerano anche i 7 nuovi decessi della Valcamonica (che però si sono verificati in due giorni). Sono 10.738 i casi totali in provincia di Bergamo, più 58 nelle ultime 24 ore, e 16.112 a Milano, di cui 6.709 in città, più 287. In Lombardia tra domenica e lunedì sono stati effettuati 6.631 tamponi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento