In Italia il Coronavirus sembra fermarsi, ma non in Lombardia: altre 28 croci a Brescia

A Brescia sono 12.004 i casi accertati di positività al Coronavirus

Ospedale di Gavardo - Foto di Maurizio Poinelli

Il virus non solo rallenta, ma si è pure fermato: a due mesi esatti dal primo caso ufficiale di Codogno lunedì in Italia si è registrato il primo decremento dei malati, con 20 persone in meno tra gli “attualmente positivi”. Un dato che va interpretato con le dovute precauzioni – come quello dei ricoveri: tra sabato e domenica in Lombardia più 300, tra domenica e lunedì circa 200 in meno – ma che per Angelo Borrelli, capo della Protezione civile, può essere davvero il segnale di una svolta. Arrivata un mese e mezzo di lockdown, nei giorni in cui si comincia a ragionare sulle prime regioni a contagio zero (per la Lombardia, salvo imprevisti, ci sarà da aspettare la fine di giugno).

La situazione in Italia

Certo non è finita, e continueremo a ripeterlo. Sono 2.256 i nuovi casi di positività in tutta Italia, che portano il totale a 181.228, di cui poco più di 108mila attualmente positivi: 454 i decessi nelle ultime 24 ore, totale 24.114. Un terzo dei nuovi casi è ancora in Lombardia, più 735: totale 66.971, il 36,95% dei casi italiani, e 163 nuovi decessi, totale 12.376, il 51,32% dei lutti italiani. In tutta Italia sono 140 i medici deceduti dall’inizio dell’epidemia, 34 gli infermieri e 12 i farmacisti.

Dopo un balzo in avanti in atteso, anche in Lombardia è tornato a calare il numero dei ricoveri in ospedale. Sono 11.048 le persone in ospedale, di cui 10.138 (il 91,76%) in buone condizioni e 902 in terapia intensiva, il 35,55% del totale italiano dei ricoverati in terapia intensiva (che sono 2.537, in calo di 62 unità rispetto a domenica). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati per provincia

I dati per provincia: a Brescia sono 12.004 i casi accertati di positività al Coronavirus, in crescita di 49 unità nelle ultime 24 ore. La triste conta dei morti ha raggiunto quota 2.228: sono 19 in più per quanto riguarda i dati della sola Ats Brescia, 28 se si considerano anche i 7 nuovi decessi della Valcamonica (che però si sono verificati in due giorni). Sono 10.738 i casi totali in provincia di Bergamo, più 58 nelle ultime 24 ore, e 16.112 a Milano, di cui 6.709 in città, più 287. In Lombardia tra domenica e lunedì sono stati effettuati 6.631 tamponi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento