rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Coronavirus

Coronavirus: 827 nuovi casi e 235 morti, ma la Lombardia chiede di riaprire

Ultime due settimane di lockdown: la Lombardia pronta a ripartire il 4 maggio. Sono 827 i nuovi casi di positività e 235 i morti per Coronavirus in 24 ore

Ultime due settimane e mezzo di lockdown anche la per la Lombardia: pronti a ripartire per il 4 maggio prossimo. Incrociando le dita, e nel rispetto della “regola delle quattro D”: Distanza, un metro di sicurezza tra le persone, Dispositivi, obbligo di mascherina per tutti, Digitalizzazione, smart working dove possibile, Diagnosi, test sierologici. Lo ha detto l’assessore regionale al Bilancio Davide Caparini commentando il consueto bollettino di giornata.

Coronavirus: gli ultimi aggiornamenti

Sono aumentati i tamponi effettuati, circa il doppio del 14 aprile, ma il contagio continua a rallentare: sono 827 i nuovi casi positivi in Lombardia, che portano il totale a 62.153, il 37,63% di tutti i casi italiani, che sono 165.155 in aumento di 2.667 unità. Purtroppo si continua a morire: 235 i decessi lombardi delle ultime 24 ore, totale 11.377, il 52,56% di tutti i morti italiani, anche il 15 aprile più 578 e totale 21.645 dall’inizio dell’epidemia (tra questi anche 121 medici).

Tra martedì e mercoledì sono calati anche i ricoveri in ospedale, quasi un centinaio in meno in Lombardia. Sono 13.116 i ricoverati in ospedale in tutta la regione, di cui 12.043 in buone condizioni (il 91,81%) e 1.073 in terapia intensiva, l’8,18% del totale dei ricoverati lombardi e il 34,84% del totale dei ricoverati in terapia intensiva di tutta Italia, che sono 3.079 (dato in lieve calo). 

I dati per provincia: a Brescia 94 nuovi casi

Questi i dati per provincia: a Brescia sono 11.187 i casi totali dall’inizio dell’epidemia, 94 in più nelle ultime 24 ore anche se oltre il 60% dei nuovi casi è legato alle Rsa e alle case di riposo. La nostra provincia piange altri 37 lutti, totale 2.049 morti da quando tutto è cominciato. A Milano più 325 nuovi casi, totale 14.675 di cui 6.058 in città, a Bergamo 10.472 (più 46), a Cremona 5.202 (più 30). In tutto il mondo sono più di 2 milioni i casi accertati di positività al Coronavirus.

“La Lombardia guarda avanti a nuova normalità – ha detto ancora l’assessore Caparini – facendo tesoro delle importanti lezioni apprese da questa pandemia globale. Abbiamo imparato che con i nostri comportamenti possiamo controllare la diffusione del virus e ciò che facciamo oggi ha ripercussioni importanti per domani. Il sistema sanitario ha dato una risposta eccezionale, ma va ripensato”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: 827 nuovi casi e 235 morti, ma la Lombardia chiede di riaprire

BresciaToday è in caricamento