Coronavirus: mai così pochi casi, ma aumentano i ricoverati in terapia intensiva

Il contagio rallenta dappertutto, c’è solo un dato in controtendenza: più 18 nuovi ricoveri in terapia intensiva. In Lombardia altre 62 croci, di cui 8 in provincia di Brescia

Foto d'archivio

Superato il primo vero weekend della Fase 2, con qualche contenuto assalto a parchi e ciclabili in città, e a spiagge e lungolago sul Garda, ci si avvicina al giorno – il 18 maggio – in cui sono attese probabili ulteriori allentamenti per quanto riguarda le libertà individuali, oltre alle già annunciate riaperture. Nel frattempo la situazione è costantemente monitorata: bastano pochi, pochissimi indicatori negativi per fare un passo indietro verso la Fase 1, e magari anche il lockdown. Certo non è questa la situazione al momento.

In Italia per la prima volta siamo scesi sotto il migliaio di nuovi casi positivi: più 802 nelle ultime 24 ore, di cui 282 (il 35,16%) in Lombardia. Sono 165 i nuovi deceduti in tutta Italia, di cui 62 in Lombardia (il 37,57%), che portano il totale a 30.560 decessi accertati Covid da quando tutto è cominciato: di questi, poco meno della metà (il 49,03%) in Lombardia, 14.986.

Aumentano i ricoverati in terapia intensiva

I dati lombardi sono in continuo miglioramento, anche se calano i tamponi: quasi 11mila quelli processati 72 ore fa, quasi 11mila e 500 due giorni fa, solo 7.369 nelle ultime 24 ore. Anche se le notizie sono buone: la percentuale di tamponi positivi è in calo costante, dal 5,53% di venerdì al 3,82% di domenica. Confermata anche la tendenza alla riduzione dei ricoveri in ospedale, ma con una pericolosa (anche se immaginiamo temporanea) inversione.

Sono 18 in più i ricoverati in terapia intensiva in Lombardia, 348 in totale: il 33,88% di tutti i ricoverati in terapia intensiva per Covid d’Italia, che sono 1.027. Il totale dei ricoverati lombardi è di 5.776, quasi cento in meno nelle ultime 24 ore: sul totale il 93,97% (5.428 pazienti) è in buone condizioni. I dati per provincia confermano il rallentamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati per provincia: a Brescia 8 nuovi decessi

A Brescia sono 44 i nuovi casi positivi, totale 13.550: a Milano più 104 nelle ultime 24 ore, totale 21.376. Seguono le province di Bergamo (11.741 casi, più 24), Cremona (6.248 casi, più 6), Monza e Brianza (5.055, più 9) e Pavia (4.777, più 35). Nel Bresciano sono 8 i nuovi decessi, che portano il totale a 2.562 compresa la Valle Camonica (2.381 considerando solo i dati di Ats Brescia): due morti a Desenzano, uno a Brescia, Concesio, Lonato, Mairano, Palazzolo e Roncadelle.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento