Persone consumano all'interno del locale: sigilli e licenza sospesa al barista

Attività sospesa per 15 giorni ad un chiosco di piazza Garibaldi, all'angolo con via Fratelli Ugoni a Brescia.

Foto d'archivio (Fonte: freepik.com)

Il locale era aperto in pieno lockdown e dentro c'erano pure delle persone che consumavano bevande, contravvenendo così alle disposizioni per il contenimento del contagio. Inevitabile la multa per il titolare, che dovrà sborsare 400 euro. 

Giovedì mattina il locale è stato chiuso: si tratta del chiosco all'angolo tra piazza Garibaldi e via Fratelli Ugoni a Brescia. La prefettura ha infatti disposto la sospensione della licenza per le prossime due settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz della Polizia locale era scattato la scorsa settimana, quando ancora non era consentito alzare la serranda. La pattuglia non solo aveva trovato il locale aperto, ma aveva anche notato alcune persone al suo iinterno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento