Coronavirus Centro / Via Fratelli Ugoni

Persone consumano all'interno del locale: sigilli e licenza sospesa al barista

Attività sospesa per 15 giorni ad un chiosco di piazza Garibaldi, all'angolo con via Fratelli Ugoni a Brescia.

Il locale era aperto in pieno lockdown e dentro c'erano pure delle persone che consumavano bevande, contravvenendo così alle disposizioni per il contenimento del contagio. Inevitabile la multa per il titolare, che dovrà sborsare 400 euro. 

Giovedì mattina il locale è stato chiuso: si tratta del chiosco all'angolo tra piazza Garibaldi e via Fratelli Ugoni a Brescia. La prefettura ha infatti disposto la sospensione della licenza per le prossime due settimane.

Il blitz della Polizia locale era scattato la scorsa settimana, quando ancora non era consentito alzare la serranda. La pattuglia non solo aveva trovato il locale aperto, ma aveva anche notato alcune persone al suo iinterno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Persone consumano all'interno del locale: sigilli e licenza sospesa al barista

BresciaToday è in caricamento