Martedì, 22 Giugno 2021
Coronavirus

Coronavirus: un nuovo decesso dopo 13 giorni di tregua

11 nuovi casi di persone positive, a fronte dei 55 casi lombardi. Una buona notizia sul fronte degli isolamenti domiciliari, scesi sotto quota 300 dopo cinque mesi di pandemia

Il lento, ma costante, miglioramento dei numeri riguardanti l'impatto della pandemia nella nostra provincia ha registrato, nella giornata di ieri, un dato confortante. Per la prima volta dopo cinque mesi dall'inizio dell'emergenza le persone in isolamento obbligatorio tra città e provincia sono scese sotto quota 300. Di contro, dopo 13 giorni di di tregua, si registra purtroppo un nuovo decesso, a Palazzolo, che porta il totale dei morti a 2.529. 

Per quanto riguarda il conteggio dei positivi, nei primi 15 giorni di luglio si sono registrati 154 nuovi casi. Meno della metà - su base mensile - rispetto ai 664 di giugno, mentre a maggio furono 1.416, ad aprile 3.767 e tra febbraio e marzo 7.729. 

A livello regionale, nella giornata di ieri l'incremento maggiore dei positivi giornalieri  si è verificato a Bergamo, più 15 casi, seguita da Brescia con 11, Milano con 8, Cremona, Lodi e Varese con 4. I pazienti in terapia intensiva sono 22, quelli ricoverati in condizioni non gravi sono invece 159. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: un nuovo decesso dopo 13 giorni di tregua

BresciaToday è in caricamento